RILEGGI LIVE Napoli - Inter 2 - 2: termina la gara. Hamsik apre le danze, Higuain raddoppia. L'Inter reagisce con Palacio ed Icardi su rigore.

RILEGGI LIVE Napoli – Inter 2 – 2: termina la gara. Hamsik apre le danze, Higuain raddoppia. L’Inter reagisce con Palacio ed Icardi su rigore.


Partita divertente quella del San Paolo. Il Napoli domina per un’ora e passa in vantaggio prima con Hamsik e poi con Higuain. Mancini è coraggioso nel cambiare modulo e viene premiato. Palacio ed Icardi conducono la rimonta nerazzurra. Napoli a -4 dalla Roma, Inter a 36 punti.

90’+3 – 2-2 è il risultato finale. Il Napoli non accorcia le distanze dalla Roma e si fa rimontare da un’Inter che dimostra grinta e carattere.

90′ – Il direttore di gara concede 3 minuti di recupero.

89′ – Ammonito Guarin per fallo sul Pipita, punizione per il Napoli dai 30 metri.

86′ – Icardi sul dischetto non fallisce l’appuntamento col 15esimo gol in serie A. Bellissimo il suo cucchiaio che spiazza Andujar. E’ 2-2 al San Paolo, grande reazione dei nerazzurri.

85′ – Rigore per l’Inter, Henrique prende il secondo giallo per fallo su Palacio. Napoli in dieci.

83′ – Cambio in casa Inter: Mancini si affida al giovane Puscas, che prende il posto di Juan Jesus.

80′ – Calcio di punizione per l’Inter da distanza notevole. A batterlo è Hernanes, il cui tiro è potente ma centrale. Nessun problema per il portiere azzurro.

79′ – Cambio nel Napoli: fuori Hamsik, applauditissimo dai suoi tifosi, dentro Gabbiadini, autore di 12 gol in stagione.

75′ – Il Napoli ha perso un pò di convinzione, adesso è l’Inter ad avanzare.

73′ – Shaqiri crossa bene dalla trequarti, palla in angolo.

72′ – Entra De Guzman al posto di Mertens.

71′ – GOOOOOOOL! L’Inter accorcia le distanze con Palacio. Santon salta Henrique con una splendida percussione da sinistra, appoggia sul rimorchio centrale, da cui nasce un rimpallo. El Trenza è precisa ad insaccare.

68′ – Bella conclusione di Icardi, di poco al lato.

67′ – Inter vicinissima al gol. Cross da destra di Santon, Hernanes la sfiora davanti ad Andujar, palla in angolo. Koulibaly rischia l’autorete.

66′ – Entra Hernanes, fuori Brozovic. Mancini passa al 4-2-3-1.

65′ – Mancini non è contento del lavoro dei suoi dopo il raddoppio di Higuain, che mancava l’appuntamento col gol da cinque turni.

63′ – Raddoppio del Napoli. Gol fantastico di Higuain, che un tiro a giro di destro mette fuori causa Handanovic.

61′ – D’Ambrosio duro su Strinic, Rocchi lo grazia.

59′ – Percussione di Inler che, palla al piede, arriva sulla trequarti interista e serve Hamsik, la cui conclusione viene respinta dall’estremo difensore nerazzurro.

56′ – Ancora Inter vicina al gol, stavolta con D’Ambrosio, che colpisce di testa mandando il pallone fuori non di molto.

52′ – Prima occasione gol per l’Inter. Cross preciso di Brozovic per Icardi che, in torsione, va altissimo a colpire la palla, fuori di poco. Reazione immediata dei nerazzurri.

51′ – Gol del Napoli. Hamsik stacca di testa su cross di Henrique e Handanovic non può nulla.

50′ – Medel regala un pallone ad Higuain a centrocampo. Brava la difesa dell’Inter a ricompattarsi sul tiro da fuori area di hamsik, che non colpisce bene. Palla di molto alta.

49′ – Ammonito Henrique per fallo di mano.

48′ – Inler dà una buona palla a Higuain che, in posizione regolare, mette in mezzo. Nulla di fatto.

47′ – Mancini ha invertito la posizione dei due esterni difensivi: Santon a sinistra e D’Ambrosio a destra.

46′ – Ha inizio il secondo tempo, col Napoli che batte il calcio d’avvio della ripresa. Nessuna variazione nelle due formazioni.

Il Napoli è pericoloso in più occasioni e devastante sulla corsia di sinistra con un Mertens ispiratissimo. Higuain fallisce, però, l’appuntamento col gol. Per il resto, la squadra di Benitez lascia fare la partita agli ospiti, che hanno un possesso palla maggiore ma non creano occasioni degne di nota. Qualche guizzo di Shaqiri e Guarin impensierisce Andujar, me nemmeno tanto.

Al termine del primo tempo, D’Ambrosio si sofferma ai microfoni di Sky: “Affrontiamo una squadra forte in casa, con 4 giocatori avanti forti e rapidi. Noi abbiamo il piglio giusto, dobbiamo continuare così e concretizzare al meglio le azioni offensive”.

45’+1 – Termina la prima frazione di gioco allo Stadio San Paolo.

45′ – Rocchi concede un minuto di recupero.

44′ – Mertens riprova a sfondare la difesa avversaria, ma il capitano dell’Inter si dimostra ancora all’altezza della situazione.

43′ – Hamsik apre sulla corsia sinistra per Mertens, sul quale interviene un attentissimo Ranocchia.

42′ – Tiro potente di Shaqiri che parte da destra e converge al centro. Andujar non ha problemi a respingere il suo sinistro troppo centrale.

40′ – Fischiato il fuorigioco a Callejon, bravo D’Ambrosio a tenere alta la linea difensiva.

38′ – Conclusione potente di Higuain, Handanovic non rischia la presa e respinge.

36′ – Ammonito Brozovic, che è intervenuto fallosamente da dietro su Mertens.

35′ – Ottimo il match di Mertens, padrone della corsia laterale sinistra.

32′ – Occasione gol per il Napoli. Hamsik pesca Mertens che crossa e trova Higuain davanti alla porta. Il suo tocco al volo è sbagliato e la palla termina alta.

31′ – Finalmente l’Inter si riaffaccia in avanti: Shaqiri serve Santon sulla corsia destra, ma il suo cross non crea grandi pericoli in area azzurra.

30′ – Hamsik ci prova da fuori area, ma il suo tiro finisce alto sulla traversa.

27′ – Duro scontro aereo tra Callejon e D’Ambrosio. Lo spagnolo resta a terra ed il gioco resta fermo qualche secondo. Le squadre si sono allungate molto ed i ritmi un pò calati.

25′ – Partita molto intensa in questi primi 25 minuti, con il Napoli molto più pericoloso della squadra di Mancini. Ottimo finora il lavoro di Shaqiri, presente praticamente su tutto il terreno di gioco. Propositivo, come sempre, Guarin.

23′ – Brozovic cerca l’angolino destro, ma il pallone colpito con l’interno sinistro termina a lato di poco.

21′ – Ancora pericolosi i padroni di casa con Hamsik. Ancora bravo il portierone interista nella scelta dei tempi.

20′ – Il Napoli parte in contropiede sul calcio di punizione non sfruttato a dovere dagli avversari. Hamsik serve in profondità Higuain che tenta il colpo sotto. Handanovic non si fa sorprendere.

19′ – Poderosa accelerazione di Guarin, che serve Icardi sulla destra. L’azione sfuma, ma è calcio di punizione per l’Inter.

18′ – Tiro dalla distanza di Henrique, palla ampiamente fuori.

16′ – Ammonito Mertens per simulazione in area nerazzurra.

14′ – Ancora Mertens che, scatenato, guida il contropiede del Napoli, seminando il panico sulla sinistra. Il belga serve Hamsik il cui tiro viene deviato in angolo da Handanovic al quale sfugge il pallone.

13′ – Higuain viene servito in profondità da Mertens. L’argentino, leggermente defilato, angola sul secondo palo, ma la palla esce. Posizione più che sospetta.

11′ – Partita divertente ed accesa, alti i ritmi.

8′ – Coraggiosa conclusione di Guarin dalla propria metà campo, che aveva visto Andujar fuori dai pali. Il pallone è di poco alto sulla traversa.

7′ – Splendida conclusione di Higuain appena fuori l’area, Handanovic soi supera e respinge in calcio d’angolo.

6′ – Palacio viene lanciato in profondità in posizione regolare, ma Andujar sceglie bene i tempi dell’uscita e lo costringe a rigiocare all’indietro. Nulla di fatto.

5′ – Il Napoli pressa. Cross di Strinic dalla sinistra, Mertens colpisce di testa. Palla fuori non di molto. Ottima la partenza del belga.

3′ – Partito forte il Napoli, l’Inter fatica a recuperare palla.

2′ – Ammonizione per Juan Jesus. Calcio di punizione per il Napoli dalla trequarti di destra. Batte Mertens, palla respinta dalla difesa nerazzurra.

1′ – Inizia il match del San Paolo. Batte l’Inter il calcio d’avvio.

Le due squadre sono appena scese in campo, pronte a sfidarsi nella gara valida per la 26esima giornata di serie A. Padroni di casa in casacca azzurra. Divisa bianca per l’Inter.

E’ il turno, poi, di Marco Fassone, direttore generale dell’Inter, che si concede ai microfoni di Sky: “E’ importante la sfida col Napoli, nelle ultime gare non siamo mai riusciti ad imporci, nonostante il buon gioco, come in Coppa Italia. Ovviamente in classifica il margine di recupero si assottiglia giornata dopo giornata. Oggi bisogna fare bene non solo dal punto di vista del gioco, ma anche dal punto di vista numerico. Per quanto riguarda Icardi, ci sono stati incontri ripetuti, la volontà del club è quella di estendere ed adeguare il suo contratto. Lui sta dimostrando coi fatti di essere importante, e credo che anche dall’altra parte ci sia la volontà di raggiungere un accordo in tempi brevi. E’ la volontà di tutti”.

Ecco le parole di Juan Jesus ai microfoni di Sky nel pre-partita: “Oggi dobbiamo essere concentrati al 100%,  perché sarà dura fino alla fine. Dobbiamo lottare fino alla fine e soprattutto segnare il prima possibile. Questa gara è importante per fare un salto di qualità, è comunque uno scontro diretto per il terzo posto e dobbiamo approfittarne per portare a casa i tre punti. Sappiamo della qualità di Higuain, lui può cambiare la partita e creare occasioni. Perciò dobbiamo stare attenti e concentrati. Credo sarà una grande gara”.

Entrambe le squadre hanno calcato il prato verde per il riscaldamento. Il San Paolo accoglie calorosamente gli azzurri, entrati in campo qualche minuti dopo gli ospiti.

Napoli ed Inter si affrontano in un match delicatissimo dal punto di vista del morale. I partenopei intendono consolidare il terzo posto in classifica (anche in vista dell’impegno della Lazio contro la Fiorentina) ed avvicinarsi ulteriormente alla Roma, che oggi ha collezionato un ulteriore pareggio in casa del Chievo. Portare a casa i tre punti, significherebbe avvicinare i giallorossi e restare a meno 2 punti dal secondo posto.
Anche i nerazzurri necessitano dei tre punti dopo la sconfitta contro la Fiorentina. Il terzo posto è lontano 10 punti al momento. Una vittoria diminuirebbe il gap e concederebbe respiro ad un ambiente che da tempo vive alti e bassi.

Manca davvero poco al big match tra Napoli ed Inter. Ecco le formazioni ufficiali di entrambi i team:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Henrique, Albiol, Koulibaly, Strinic; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

Allenatore: Rafael Benitez

INTER (4-3-1-2): Handanovic, D’Ambrosio, Ranocchia, Juan, Santon, Guarin, Medel, Brozovic, Shaqiri, Palacio, Icardi.

Allenatore: Roberto Mancini

Arbitro: Rocchi di Firenze
Assistenti: Costanzo e Meli
IV uomo: Petrella
ADD1: Gervasoni
ADD2: Cervellera




Loading...

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl