Zanetti: "Un onore vestire la maglia e la fascia dell'Inter. Per l'Expo partita di beneficenza con grandi campioni"

Zanetti: “Un onore vestire la maglia e la fascia dell’Inter. Per l’Expo partita di beneficenza con grandi campioni”


“Una storia infinita che dura una vita” non è soltanto una strofa dell’inno dell’Inter, ma è anche la frase che forse si addice più a Javier Zanetti. 

L’ex capitano continua ad essere la bandiera dell’Inter anche fuori dal campo. Oggi, ospite nel finale della trasmissione “Quelli che il calcio”, dove è stato applaudito ed acclamato a gran voce, ha parlato del film-documentario sulla sua vita, in diretta via satellite il prossimo venerdì, e dell’Expo di Milano.

“Hanno fatto un grandissimo lavoro. Sono andati in Argentina, nel mio quartiere, per vedere dove sono nato. Davvero un bellissimo lavoro. E’ la mia storia da condividere con i miei tifosi“, ha dichiarato Javier in merito alla pellicola a lui dedicata. Quello che mi ha fatto più piacere sono state le testimonianze dei miei amici in Argentina, di colleghi e allenatori. Hanno detto tante belle parole, mi fa un immenso piacere“.

Nicola Savino, conduttore del programma, chiede al vicepresidente nerazzurro quale sia stato il suo segreto in tutti questi anni: “L’amore per la mia professione!” risponde senza esitazioni Zanetti, “Sapevo che in Italia avrei avuto un’opportunità unica. Poi, per me è stato sempre motivo d’orgoglio e d’onore vestire la maglia dell’Inter ed indossare la fascia da capitano. Un grande onore anche finire la mia carriera con quella stessa maglia“.

Attenzione, poi, rivolta alla partita Expo Zanetti and Friends, l’evento benefico promosso proprio da Pupi: Ci saranno tanti miei compagni, oltre a campioni come Baggio, Giggs, Shevchenko. All’Expo arriverà gente da tutto il mondo, dobbiamo accoglierli bene. Speriamo che ci sia San Siro pieno perché l’incasso sarà devoluto in beneficenza per le tante Onlus che lavorano in Italia”.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl