#3QUESTIONSTOMANCINI: "Impensabile immaginare me contro Zola da allenatori. I miei modelli erano.."

#3QUESTIONSTOMANCINI: “Impensabile immaginare me contro Zola da allenatori. I miei modelli erano..”


Oggi domande non solo dai giornalisti per Mancini: come ormai consuetudine, nel giorno della conferenza stampa che precede il match di campionato, Mancini a InterChannel risponde a tre domande che i tifosi nerazzurri gli pongono tramite Twitter attraverso l’hashtag #3QUESTIONSTOMANCINI. Ecco quali sono quelle di oggi:

20 anni fa da calciatore avresti immaginato di scontrarti con Zola da allenatore?
“Impossibile pensarlo 20 anni fa, in quegli anni nemmeno ci pensi”.

In una squadra vincente meglio un centrocampo di qualità o la difesa migliore?
“La difesa è il fondamento della squadra, ma anche centrocampisti e attaccanti forti”.

Tecnico a cui ti ispiravi da quando giocavi?
“Burgnich a Bologna che mi ha fatto debuttare, è sempre un bel ricordo. Ma anche Boskov, Eriksson e Bersellini. Soprattuto Boskov e Eriksson sono stati importanti perché li ho avuti per più tempo. Erano molto diversi, dal punto di vista tattico e come età”.

Infine la giornalista di IC fa un’ultima domanda a Mancini: “Una parola per descrivere questi 100 giorni all’Inter?
Il tecnico risponde: “Sono stati 100 giorni faticosi ma belli. Poi è bello vedere la squadra crescere“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl