Inter, è sempre la stessa storia