La Uefa blocca il mercato nerazzurro?