VIDEO – 4 novembre 2009, a Kiev parte la marcia trionfale dell’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono passati 5 anni eppure, guardando le differenze con la squadra di oggi, ne sembrano passati molti di più: l’Inter, il 4 novembre 2009 a Kiev, dava il là al suo cammino verso la finale della Champions League, vinta poi a Madrid con il Bayern Monaco.

Nella stagione 2009/2010 i nerazzurri erano in un girone di ferro, composto da squadre che l’ anno precedente avevano tutte vinto il rispettivo campionato: Barcellona, Rubin Kazan, Dinamo Kiev e, appunto, l’ Inter.
Dopo un buon 0-0 in casa contro il Barcellona e due brutti pareggi  a Kazan contro il Rubin e a San Siro contro la Dinamo Kiev, i nerazzurri arrivano al quarto match proprio contro la Dinamo nel quale devono assolutamente vincere. Ma, dopo i primi 45′, l’ Inter è sotto 1-0 grazie ad un tiro di Shevchenko deviato da Cambiasso.

Si narra che nello spogliatoio, dopo il bruttissimo primo tempo, Mourinho abbia fatto vedere la classifica alla propria squadra: erano ultimi, praticamente fuori dalla Champions. Nella ripresa, dopo la carica del proprio allenatore, i nerazzurri escono con un’ altro spirito, con grinta da vendere e lo sguardo di chi, da quel momento, avrebbe fatto l’ impossibile pur di portare a casa i 3 punti. Nonostante a 5 minuti dalla fine gli ucraini siano ancora in vantaggio, l’ Inter ci crede e fa bene perché, al 90′, il risultatò sarà Dinamo Kiev 1 Inter 2 grazie ai gol, allo scadere, del solito Milito e di Sneijder. Nell’ arco di 45′ cambiò tutto: alla fine di quella partita l’ Inter era prima nel girone, scavalcando anche il formidabile Barça di Pep Guardiola.
La squadra di José Mourinho passerà comunque il girone come seconda, realizzando nelle altre 2 partite 3 punti.

Sono passati esattamente cinque anni da questa incredibile partita, ma certi ricordi restano sicuramente indelebili. Per chi volesse rivivere quelle intense emozioni, ecco il video con la sintesi della partita.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook