Fassone:” Nessuna emergenza allenatore. Ci aspettiamo la svolta a breve”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’amministratore delegato Marco Fassone, ospite ieri sera alla Domenica Sportiva, ha parlato della situazione nerazzurra. Mazzarri, la classifica e Thohir sono stati gli argomenti caldi su cui si è soffermato.

MAZZARRI

“Non esiste un’emergenza allenatore. Si soffre perché l’Inter arriva da un quinto, nono e sesto posto in campionato, e si pensa sempre che possa essere l’anno buono per tornare ad essere competitivi. Ma già questo può esserlo, abbiamo ampie possibilità di crescita, non vediamo una situazione di emergenza”.

CLASSIFICA

“Facendo un bilancio delle prime 15 partite stagionali, è stato un percorso fatto di alti e bassi. Le due partite dopo il Napoli ci hanno soddisfatto, soprattutto il gioco espresso contro la Sampdoria. A Parma abbiamo avuto molte chance per pareggiare nei primi 25 minuti della ripresa, ma non cerchiamo alibi. Quindici punti sono pochi, ma il campionato è livellato verso il basso, e vediamo il terzo posto a sole 4 lunghezze. La media di 1,5 punti a partita, però, è bassa. Nelle prossime 3 gare, soprattutto contro Milan e Roma, ci aspettiamo la svolta del nostro campionato”.

THOHIR E MORATTI

“La frase di Evelina Christillin ha generato molto amarezza. Bisogna stare attenti, soprattutto in ambito internazionale, perché queste situazioni possono essere mal percepite. La fase di transizione societaria non è ancora completata. Dopo 19 anni può essere più difficile intraprendere un certo tipo di percorso. Credo che la situazione azionaria rimarrà così a lungo”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook