L'Inter e le tre vittorie consecutive

L’Inter e le tre vittorie consecutive


Il compito di Mazzarri, dopo aver riacquistato la fiducia del presidente Erick Thohir e di parte della tifoseria, sarà quello di non far andare fuori rotta l’Inter, creando quella striscia di vittorie e continuità che la scorsa stagione è mancata ed ha influenzato negativamente sul campionato nerazzurro, impedendo ai ragazzi di Mazzarri di ambire alle zone più nobili della classifica. Da quando il tecnico livornese siede sulla panchina nerazzurra, l’Inter non è più riuscita a vincere tre partite consecutive in campionato.

Continuità- L’Inter deve fare un salto di qualità, avere ancor più fiducia nei propri mezzi, e questo può essere possibile solo con una continuità di risultati positivi. Quella di Parma, all’apparenza, può sembrare una sorta di prova del nove per testare la crescita dell’Inter, non un vero e proprio esame, piuttosto un’interrogazione. Gli uomini di Donadoni sono il fanalino di coda dell classifica, vengono da cinque sconfitte consecutive ed hanno voglia di far bene e invertire questo trend negativo. Contro i ducali servirà centrare la terza vittoria consecutiva in campionato, obiettivo mai raggiunto da Mazzarri in veste nerazzurra.

Il tabù delle tre vittorie consecutive- Sono passati ormai più di due anni, era il 6 ottobre 2012 e l’Inter di Stramaccioni batteva il Milan con una rete di Samuel. Terza vittoria consecutiva della stagione, da lì in poi ne sarebbero arrivate altrettante culminate con il successo allo Juventus Stadium. Da quel momento la Beneamata non è più riuscita a ripetersi, nè con Stramaccioni nè tantomeno con Mazzarri. A fermare la corsa dell’Inter lo scorso anno sono state Juventus, Cagliari, Bologna, Atalanta e Napoli, le quali hanno impedito ai nerazzurri di inanellare tre vittorie consecutive in Serie A, facendo diventare altalenante la marcia degli uomini di Mazzarri. Il grosso limite della stagione passata fu proprio l’assenza di una striscia positiva di vittorie in campionato. Ciò è pesato sia sulla classifica che nella testa dei giocatori, per centrare l’obiettivo Champions bisogna iniziare, anzi, continuare a vincere.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy