NEXT GENERATION - Prova solida di Duncan a San Siro, Crisetig ormai una certezza. Serata amara per Bardi e Biraghi

NEXT GENERATION – Prova solida di Duncan a San Siro, Crisetig ormai una certezza. Serata amara per Bardi e Biraghi


Terminato il turno infrasettimanale con l’importantissima vittoria allo scadere dell’Inter contro la Sampdoria grazie ad un rigore trasformato da Icardi al 90^, è tempo di guardare cosa è successo tra i campi della massima serie e quella cadetta per analizzare le prestazioni dei giovani canterani nerazzurri in giro per l’Italia.

Partiamo proprio dalla sfida di San Siro che ha visto il ritorno da avversario di Joseph Alfred Duncan. Buttato nella mischia un pò a sorpresa rispetto alle indicazioni della vigilia al posto di Roberto Soriano, il ragazzo ghanese del ’93 ha disputato una buona gara per i 73 minuti in cui Miajlovic lo ha tenuto nel rettangolo verde, sfiorando il campo nel primo tempo con una traversa che avrebbe portato in vantaggio i doriani.

Altra prova positiva per Lorenzo Crisetig in Cagliari-Milan. Il centrocampista classe ’93 sta diventando sempre più un punto fermo nello scacchiere tattico di Zdenek Zeman che lo ha sempre schierato in questo inizio di stagione. Anche contro i rossoneri ha sfoderato un gara di buona personalità e qualità, tornando nel ruolo di interno destro del centrocampo a tre dopo l’ottima prova da playmaker nella trasferta di Empoli al posto di capitan Conti. Solo 2 minuti di recupero, invece, per Samuele Longo.

Giornata amara per Francesco Bardi e Cristiano Biraghi impegnati in Palermo-Chievo, con i veneti usciti sconfitti nei minuti finali in virtù di una bordata di Luca Rigoni. Per il portiere, incolpevole sul gol rosanero, un piccolo passo indietro sul profilo della prestazione rispetto alle ultime gare. Ha denotato un certa insicurezza e nervosismo in alcune fasi del match. Per il terzino, subentrato al 68^ al posto di Schelotto, una prova diligente senza acuti di spinta sull’out mancino.

Solo panchine per tutta la durata dell’incontro per Luca Garritano e Matteo Bianchetti rispettivamente in Roma-Cesena e Sassuolo-Empoli, mentre la gara Torino-Parma è stata vista dalla tribuna da Marco Benassi in seguito al turno di squalifica rimediato per somma di ammonizioni nella trasferta contro la Lazio di domenica sera.

Passando alla serie cadetta, prosegue il momento d’oro del Bologna di Daniel Bessa che ha raggiunto la vetta della classifica a braccetto con il Carpi. Nella sfida di lunedì sera, vinta per due reti a uno a danni del Trapani, il giovane talento brasiliano è subentrato al 59^ minuto offrendo ancora una volta scampoli di classe al popolo del Dall’Ara. Dopo una stagione sfortunata a causa di continui infortuni all’estero con le maglie di Olhanense e Sparta Rotterdam, il ragazzo classe ’93 sta trovando finalmente la giusta continuità per poter ambire ad essere protagonista anche prossimamente in Serie A.

 

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl