Maurito Icardi, alla ricerca del gol perduto

Maurito Icardi, alla ricerca del gol perduto


L’Inter sarà impegnata nella delicata sfida a Cesena e, in questo momento della stagione, urgono più che mai i mai i gol dei propri attaccanti.

Le ultime reti messe a segno dal reparto offensivo nerazzurro hanno portato sempre la firma di Daniel Pablo Osvaldo che però, una decina di giorni fa, è stato costretto a fermarsi a causa di un’infiammazione articolare dell’anca ed il suo ritorno in campo sarà previsto tra qualche settimana.

Così come nell’ultima partita di campionato contro il Napoli, il tandem d’attacco sarà composto da Rodrigo Palacio ed Mauro Icardi, una coppia che la scorsa stagione ha messo insieme la bellezza di 26 reti garantendo il giusto mix di solidità, imprevedibilità e concretezza all’attacco nerazzurro.

Ma se per il Trenza, rientrato dal primo minuto contro i partenopei, si attende ancora la migliore condizione, il discorso non può valere per il bomber classe ’93 argentino. Icardi ha assolutamente bisogno di ritrovare la via del gol, smarrita dalla seconda giornata quando i nerazzurri si imposero sul Sassuolo con un roboante 7-0 ed il bomber mise a segno una splendida tripletta davanti al suo pubblico.

Da quel pomeriggio solo tanta fatica a trovare il giusto guizzo per riuscire a far male alle difese avversarie e, per un giocatore delle sue caratteristiche e del suo innato fiuto della rete, quella sensazione starà pesando non poco in questo mese abbondante di astinenza.

Le partite contro Palermo, Atalanta, Cagliari, Fiorentina e Napoli hanno mostrato un giocatore smanioso di condurre la propria squadra al successo, ma la stretta guardia riservatagli unita ad lieve calo di condizione non hanno permesso al giovane argentino di essere protagonista.

Ecco perchè il Cesena potrebbe rappresentare la giusta medicina alla squadra e a Mauro Icardi per tornare a sorridere e riprendere quel cammino iniziato sotto i migliori auspici solo qualche settimana fa.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy