QUI INTER – Per Mazzarri scelte obbligate in attacco. M’Vila dal 1′, mentre Kovacic…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tra poche ore a Philadelphia (ore 19 italiane) l’Inter affronterà la Roma di Rudi Garcia nella partita valida per la terza giornata della Guinness International Champions Cup 2014. La squadra di Mazzarri, dopo la vittoria ai rigori contro il Real Madrid e la sconfitta subita con il Manchester sempre dagli undici metri, ha poche speranze di raggiungere la finale del 4 agosto che vedrà affrontarsi le vincenti dei due gironi. Ad ogni modo, il tecnico nerazzurro ha potuto trarre indicazioni importanti e positive indicazioni soprattutto dalla fase difensiva.

“Sarà un buon test contro una Roma fortissima – spiega Mazzarri a Inter Channel -. Volevo fare giocare Kovacic dall’inizio, ma ho visto che ha ancora qualche remora dopo l’affaticamento al polpaccio. Quindi partirà dalla panchina, ma poi vorrei fargli fare qualche minuto, senza rischiare nulla”.

Per affrontare l’undici giallorosso, l’allenatore toscano si affiderà come sempre a quel 3-5-2 che nelle prime due partite della tournée americano ha fornito buone risposte. Davanti ad Handanovic, dovrebbe essere confermato il terzetto composto da Ranocchia, Vidic e Juan Jesus, anche se Andreolli scalpita per una maglia da titolare contro la sua ex squadra.

In mezzo al campo Mazzarri sembra intenzionato a gettare nella mischia Yann M’Vila dal primo minuto insieme a Jonathan e Khrin che agiranno ai suoi fianchi. Sugli esterni confermati D’Ambrosio a destra e Dodò sul fronte mancino. In avanti scelte obbligate in attesa di Osvaldo e Palacio: ci sarà ancora Botta alle spalle di Icardi.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook