Marotta-Ausilio: nessuna accelerata per Guarin. Ecco il vero motivo dell’incontro…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La news dell’incontro tra Beppe Marotta e Piero Ausilio è arrivata come un fulmine a ciel sereno in questo pomeriggio di attesa per l’inizio dei Mondiali brasiliani, tanto da spingere alcuni media a ipotizzare accelerate improvvise per qualche operazione sull’asse Milano-Torino. Per Telelombardia si sarebbe arrivati addirittura a un 99% di avanzamento nella trattativa per il passaggio di Fredy Guarin in bianconero: una riapertura clamorosa dopo la querelle invernale.

In realtà, stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il contatto tra i due direttori sarebbe avvenuto solo per il direttivo dei direttori sportivi, in programma oggi a Milano. Nonostante l’interesse ormai chiaro della Juventus per Ranocchia e Guarin, non si sarebbe quindi parlato di mercato ma, come conferma La Gazzetta dello Sport, Marotta e Ausilio avrebbero parlato “delle nuove scommesse della categoria e delle problemaiche dei d.s. oggi in Italia e nel contesto europeo. Certo, il contatto è servito per rimarcare che tra i dirigenti dei due club i rapporti sono all’insegna della distenzione, ma nulla di più. Per entrare nel vivo delle trattative bisognerà attendere”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook