Guarin: "Non voglio mollare, darò risposte sul campo. Sull'errore di Livorno e sul futuro di Mazzarri..."

Guarin: “Non voglio mollare, darò risposte sul campo. Sull’errore di Livorno e sul futuro di Mazzarri…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prima della presentazione della nuova Nike Magista, Fredy Guarin ha parlato anche ai microfoni di Mediaset e Sky. Ecco le sue parole: “Dobbiamo avere la mentalità giusta per fare bene fino alla fine, abbiamo questa possibilità e dobbiamo lottare. Abbiamo attraversato un momento difficile, ci sono capitate cose che non ci aspettavamo, però dobbiamo essere lì con la giusta mentalità, non dobbiamo mollare, perchè chi molla muore. Quello che è stato è passato e dobbiamo guardare avanti. Qualcuno dice che la squadra non sia più con l’allenatore? Quando ci sono momenti così, si cerca di trovare sempre una giustificazione ma la verità è che abbiamo la stessa mentalità con la quale abbiamo iniziato. Siamo tutti sulla stessa strada e con lo stesso obiettivo. Io sto lavorando e, come ho sempre detto, l’unica garanzia che posso dare è il campo. Siamo una squadra e tutti dobbiamo dare il nostro contributo. Per il futuro che cosa ti auguri? E’ già iniziato un progetto e ogni volta quando si inizia un progetto importante c’è bisogno del contributo di tutti”.

“Mi sto allenando bene, sono tranquillo, lavoro con la testa alta, sempre – prosegue il colombiano –. Che cosa posso dare alla squadra? Mi sto allenando per dare tutto quello che si può dare a livello positivo, sia in campo che fuori. Il gol mi manca tantissimo. L’errore di Livorno? Mi è dispiaciuto tanto, ero arrabbiato, non sono cose che si preparano, dovevamo vincere e invece abbiamo pareggiato. La squadra però mi ha aiutato tanto, tutti i miei compagni mi sono stati vicino. Se mi ha fatto piacere che Mazzarri mi abbia difeso in questa occasione? Ovviamente. Spero di ripagare la sua fiducia e fare bene nel momento in cui entro in campo. Mazzarri giusto per la prossima stagione? Ha un contratto e si è iniziato un progetto importante insieme che speriamo di continuare. L’anno prossimo quello della rinascita? Lo speriamo, ce lo aspettiamo, abbiamo un obiettivo comune che è quello di rientrare in Europa. Questo è importantissimo, l’Inter è una squadra top‎ e deve essere in Europa. Il Milan fa paura? Paura no, noi dobbiamo lavorare pensando che abbiamo noi i punti in mano e dobbiamo fare il nostro. Che cosa ti aspetti? Continuità, io sto lavorando per trovarla, non è stata una stagione facile, ma io non mollo e non molla la squadra. Dopo il rinnovo ti sentiresti di dire che non andrai mai alla Juve o al Milan? Il rinnovo l’ho fatto per restare all’Inter, le cose che sono accadute prima fanno parte del passato”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy