La solida difesa nerazzurra a caccia di record e nuove conferme

La solida difesa nerazzurra a caccia di record e nuove conferme

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se l’attacco è tornato a segnare, il centrocampo è tornato a filtrare, la difesa nerazzurra si conferma gara dopo gara solida, compatta e precisa, senza subire reti da ben tre gare. Come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, il reparto arretrato in forza a Mazzarri, è ad un passo da un record che apparteneva proprio all’Inter di Mourinho: un dato non da poco, considerando che quella squadra centrò il triplete e vinse praticamente tutto. Si va alla ricerca del poker senza subire reti, con Handanovic imbattuto: l’Atalanta sarà un’avversaria difficile da fermare ma il club di Thohir darà il massimo per conquistare non solo tre punti importanti ma anche questo nuovo e significativo record che all’inizio della stagione sembrava quasi impossibile.

Oltre all’estremo difensore, un altro punto fisso della solidità difensiva è anche Rolando: lo stesso Mazzarri sottolinea spesso la crescita del portoghese, che al momento gode di infinita stima e fiducia, diventando un titolare inamovibile dell’undici interista. Una bella storia la sua, che conferma quanto lavoro e sacrificio portino a risultati importanti. Non solo precisione ed attenzione ma anche il colpo che non ti aspetti: dai difensori, Rolando compreso, sono arrivati fino ad ora ben 13 reti, a conferma di quando l’Inter sia una squadra dal gioco corale e ben amalgamato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy