Ranocchia alla prova del nove, sotto osservazione Jeison Murillo

Ranocchia Inter San Siro
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ chiamato alla prova del nove Andrea Ranocchia, che nelle prossime ed ultime undici giornate di campionato sarà artefice del proprio destino con l‘Inter. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, questo sembra ormai quasi segnato ma il difensore nerazzurro è chiamato a prove superlative per far cambiare idea alla società. E’ un talento, un giovane promettente e rappresentante del made in Italy in Europa e sarebbe un vero peccato cederlo ad una concorrente: nonostante ciò però, Thohir ed il suo staff vogliono una squadra più pronta e dal carattere internazionale e già si guardano intorno per un eventuale sostituto.

In pole position Jeison Murillo, difensore centrale colombiano del Granada, classe 1992. Prezioso jolly per il reparto arretrato, è robusto ma veloce, in perfetta simbiosi con ciò che Mazzarri sta cercando. L’Inter lo segue dallo scorso anno ma il giocatore è fresco di rinnovo con il Granada fino al 2019, con una clausola di 35 milioni. Come se non bastasse, anche l’Atletico Madrid è in pole. Insomma, un’operazione di mercato alquanto ambiziosa ma non impossibile.