Verso Inter-Cagliari: Diego Lopez alla ricerca di punti per salvare la panchina

Verso Inter-Cagliari: Diego Lopez alla ricerca di punti per salvare la panchina

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Domenica pomeriggio, allo stadio “Giuseppe Meazza”, andrà in scena Inter-Cagliari, gara valevole per la 25^ giornata del campionato di Serie A.

I nerazzurri di Walter Mazzarri si troveranno di fronte una squadra che sta vivendo un momento delicatissimo, come dimostrano i soli quattro punti raccolti nelle ultime otto partite che hanno fatto sprofondare i rossoblu al quindicesimo posto in classifica (a sole cinque lunghezze dal Catania terzultimo ndr).

Questa striscia negativa di risultati non ha lasciato indifferente il vulcanico presidente Massimo Cellino che, dopo il k.o. interno subito nell’ultima giornata contro il Livorno, era pronto ad esonerare il proprio allenatore, Diego Lopez, per riuscire a dare una scossa a tutto l’ambiente.

Grazie all’intervento dei giocatori e del ds Nicola Salerno, il numero uno isolano è ritornato sui suoi passi, riconfermando la fiducia al tecnico uruguaiano. A farne le spese, invece, a sorpresa, è stato l’allenatore in seconda, Ivo Pulga, sollevato dall’incarico a causa di incomprensioni con il club.

Niente ribaltone in panchina, dunque, ma la trasferta di Milano ha  il sapore dell’ultima spiaggia per l’attuale allenatore dei sardi, costretto anche a dover fare a meno del suo capitano, Daniele Conti, fermato dal giudice sportivo per due giornate, dopo l’espulsione rimediata domenica scorsa. Problemi di formazione che potrebbero aumentare, visto che Davide Astori è in forte dubbio per via dell’elongazione al retto femorale della gamba sinistra.

Il modulo con cui il Cagliari si presenterà alla Scala del calcio dovrebbe essere il consueto 4-3-1-2 con uno tra Nenè, Ibarbo e Pinilla ad affiancare in attacco l’inamovibile Sau. Proprio l’ex Juve Stabia rappresenta il pericolo numero uno per Juan Jesus e compagni, visto che, solo un anno fa, fece soffrire il pubblico di San Siro con una splendida doppietta che bloccò gli uomini di Stramaccioni sul 2-2 finale.

Il periodo alquanto complicato della squadra rossoblu va, però, inserito in un quadro di generale instabilità in cui si è ritrovata la società sarda. Ad esasperare la situazione, infatti, hanno contribuito le insistenti voci su un’imminente cessione del club da parte di Cellino, la spinosa questione dello stadio che va ormai avanti da diverso tempo fino ad arrivare, dal punto di vista tecnico-tattico, all’illustre cessione di gennaio che ha privato Lopez dell’elemento chiave della mediana, quel Radja Nainggolan passato alla Roma di Rudi Garcia e mai degnamente sostituito.

L’Inter di Walter Mazzarri, dunque, potrebbe sfruttare questa situazione per riuscire a conquistare, per la prima volta in stagione, nove punti in tre gare consecutive. L’attenzione dovrà restare altissima anche perché, escludendo l’ultima partita interna vinta con il Sassuolo, le due precedenti apparizioni dei nerazzurri davanti al proprio pubblico in questo 2014 hanno riservato solo due pareggi contro Chievo e Catania. Squadre che, in corsa per la salvezza come il Cagliari, sono riuscite ad imbrigliare l’Inter e a strappare un punto preziosissimo.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy