Anche il 2014 della Primavera inizia con una sconfitta: il Milan espugna Interello

Anche il 2014 della Primavera inizia con una sconfitta: il Milan espugna Interello

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se il 2013 della Primavera nerazzurra si era chiuso al meglio vincendo il derby di Coppa Italia, non inizia nel migliore dei modi il nuovo anno sempre contro i cugini del Milan che sbancano il centro sportivo “Giacinto Facchetti”, nel recupero dell’ottava giornata del campionato di categoria. I rossoneri si sono imposti per 2-0 grazie alle reti di Benedicic e Di Molfetta.

Sempre senza Tassi infortunato, mister Cerrone prova a serrare le fila scegliendo dal primo minuto il 4-4-2. Davanti al portiere Ivusic, agiscono Longo a destra, Donkor e Paramatti al centro ed Eguelfi a sinistra. Camara e Baldini esterni di centrocampo con Acampora in cabina di regia affiancato da Dabo. Davanti la coppia d’attacco è formata da Puscas e Bonazzoli.

L’inizio di partita è nervoso come si addice ad un derby ma è il Milan a prendere per primo l’iniziativa e al 10′ da buona posizione Di Molfetta mette a lato. Gli ospiti continuano a spingere e al 12′ colpiscono il palo con un colpo di testa del difensore Simic ed un solo minuto dopo trovano il vantaggio con Benedicic che batte Ivusic con un preciso mancino sul palo lontano. L’Inter prova subito a reagire con il solito Bonazzoli che tenta dalla distanza, la conclusione è potente ma poco precisa. Il Milan però è meglio messo in campo ed al 24′ trova il gol del raddoppio: assist in profondità per Vido che mette in mezzo per Di Molfetta che tutto solo insacca. I ragazzi di Cerrone, colpiti a freddo dall’uno due dei rossoneri, iniziano a prendere campo nella seconda parte della prima frazione ma il Milan si difende con ordine. Al 38′ ci prova Acampora su punizione ma il tentativo del centrocampista nerazzurro non trova la porta difesa da Andrenacci. Si conclude così il primo tempo del derby dopo due minuti di recupero.

La ripresa inizia ancora con il Milan pericoloso con Vido che da due passi anticipa il diretto avversario ma mette fuori. L’Inter dopo il brivido iniziale si porta stabilmente nella trequarti rossonera e colleziona angoli su angoli senza riuscire però a colpire. Il Milan agisce di contropiede ed Ivusic prima respinge una conclusione di Benedicic e poi salva con reattività su Vido pronto a segnare sulla ribattuta del numero uno nerazzurro. Al 60′ l’Inter potrebbe riaprire i giochi: assist del neoentrato Ventre per Bonazzoli che esplode il sinistro ma trova una grande risposta di Andrenacci. I nerazzurri continuano a spingere ma con poca lucidità mentre il Milan in ripartenza sfiora ripetutamente il tre a zero con Barisic (entrato per Vido, ndr). All’80’ dal nulla è ancora Bonazzoli a provare a riaprire la partita ma il suo destro trova ancora un attento Andrenacci. Il finale di partita è tutto per il Milan che coglie un palo con Piccinocchi nel recupero e, dopo cinque minuti extra, può festeggiare la vittoria nel secondo derby stagionale.

Con questo risultato l’Inter scala al quarto posto in classifica restando a 27 punti, ad una lunghezza dalla coppia Milan-Chievo e a cinque dalla capolista Atalanta.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy