Mazzarri: "Peccato per qualche pari di troppo. Bene Kovacic, ma per fare la mezz'ala..."

Mazzarri: “Peccato per qualche pari di troppo. Bene Kovacic, ma per fare la mezz’ala…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il derby della Madonnina si tinge ancora una volta di nerazzurro. A quattro minuti dal triplice fischio dell’arbitro, Palacio si inventa un gol di tacco destinato a rimanere negli annali della stracittadina milanese. La Curva Nord, dopo le note vicende che l’hanno coinvolta negli ultimi giorni, può finalmente tornare ad esultare.

Visibilmente soddisfatto e sorridente, Walter Mazzarri commenta come di consueto la vittoria della sua Inter davanti ai microfoni di Sky“Al gol ho esultato, poi me ne sono pentito perché c’erano ancora alcuni minuti da giocare. Spesso abbiamo sprecato punti subito dopo essere passati in vantaggio, abbassando improvvisamente la guardia e la concentrazione. Sarebbe stato davvero un peccato buttare via quanto fatto nel secondo tempo”.

Un’altra giornata senza poter usufruire di alcun rigore a favore ed ora ammontano complessivamente a diciotto i turni di campionato senza penalty. Contro il Milan, è Guarin ad essere atterrato da Zapata in area di rigore nella totale indifferenza del direttore di gara: “Abbiamo capito che i rigori non dobbiamo contarli, anche oggi ce ne hanno negato uno clamoroso. Che devo dire?Siamo sfortunati. Meglio parlare della partita: nella prima frazione di gioco eravamo contratti e l’assenza di Alvarez ha pesato nei nostri equilibri. Nella ripresa è cambiato tutto, ma anche oggi la porta sembrava stregata”.

La sessione invernale di calciomercato si avvicina e le voci di possibili acquisti e cessioni si susseguono senza sosta: “Io non parlo mai di rinforzi, parlo solo con la società e solo loro sanno cosa penso. Se pensiamo da dove siamo partiti, ci possiamo ritenere soddisfatti. Peccato per qualche pareggio di troppo. Ogni tanto si ricade negli errori del passato: a Napoli, ad esempio, abbiamo lasciato tanti spazi e prestato poca attenzione in fase difensiva”.

Finalmente parole al miele per Mateo Kovacic, partito ancora dalla panchina ed entrato nel secondo tempo al posto di Taider: Kovacic sta maturando e ha fatto bene quando è entrato. Deve capire che, se vuole giocare mezzala o trequartista, deve fare bene entrambe le fasi. Sta bene fisicamente e può fare questo tipo di lavoro. Dovesse giocare sempre così, può aiutarci davvero tanto. Anche Kuzmanovic ha inciso positivamente sulla gara”.

La cessione di Guarin tiene banco in casa Inter, ma Mazzarri non si sbilancia a riguardo: “Sono domande da fare alla società. Se va Guarin, viene Lavezzi? Come avete visto oggi, Fredy sta crescendo e sta facendo un buon campionato”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy