Mourinho: “Mi piace mettere sotto pressione gli attaccanti. Quando l’ho fatto con Drogba e Ibra…”

ITALY SOCCER
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In una delle ultime conferenze stampa, Josè Mourinho ha ammesso: “Mi piace mettere sotto pressione i miei attaccanti, ma bisogna sapere con quali giocatori si sta lavorando. Ho dato Didier Drogba come esempio. Quando gli ho messo addosso una reale pressione, l’animale che c’è dentro di lui è venuto fuori. Esattamente la stessa cosa è successa con Ibrahimovic all’Inter. Sapevo che, se messo sotto pressione, mi avrebbe dato risposte importanti. Dipende dai profili dei giocatori. Alcuni reagiscono in un modo molto buono, altri no”.