CALCIOMERCATO/ Gli occhi di mezza Europa su Mitroglou. C'è anche l'Inter

CALCIOMERCATO/ Gli occhi di mezza Europa su Mitroglou. C’è anche l’Inter


E’ l’uomo del momento, uno degli artefici della qualificazione della nazionale ellenica ai prossimi mondiali e una delle sorprese della fase a gironi della Champions League 2013/14. Stiamo parlando di Konstantinos Mitroglou, punta greca (ma cresciuta in Germania) classe ’88 dell’Olympiacos, mancino con buona prestanza fisica (189 cm per 86 kg, ndr) e straordinario fiuto del gol, esploso quest’anno con prestazioni e numeri da capogiro.

Con la maglia biancorossa, infatti, conta già ben 14 reti in 10 partite di campionato più 3 realizzazioni in Champions League, tutte in Belgio contro l’Anderlecht. A livello di nazionale, invece, Mitroglou è risultato fondamentale soprattutto nello spareggio contro la Romania, in cui ha siglato 3 gol pesantissimi che hanno permesso agli uomini di Fernando Santos di approdare ai mondiali carioca.

Il suo nome, ovviamente, è sui taccuini della maggior parte dei top club europei, ma come avevamo già segnalato poco meno di un mese fa, l’Inter segue da tempo il giocatore, e pare che nella partita di Champions League giocata al “Da Luz” contro il Benfica ci fosse addirittura Marco Branca a osservarlo.

Ovviamente, la concorrenza è altissima, anche perché le pretese del giocatore non sono elevate e il costo sarebbe decisamente abbordabile; qualcuno sostiene che esista una clausola rescissoria vicina agli 8 milioni, altri parlano di una valutazione intorno ai 10-12 milioni. Dopo essere stato vicino quest’estate ad una piccola come il Sassuolo, su di lui sono stati registrati gli interessamenti di molti club, come Benfica, Borussia Dortmund, Liverpool, Inter e, ultimamente, Lazio.

Il rischio che si scateni un’asta è elevato, ma Thohir potrebbe avere la tentazione di regalare a Mazzarri e ai tifosi un attaccante con il fiuto del gol su cui scommettere per il presente e il futuro.

Simone Calice

Copyright © 2015 Cierre Media Srl