Shreve: “Inter brand eccezionale, entusiasmante farne parte. Non sarò l’a.d., ma…”

Thomas Shreve
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Thomas ShreveIn casa Inter arriva il momento delle presentazioni anche per Thomas Shreve. Indicato da molti come il possibile amministratore delegato del nuovo corso, l’avvocato statunitense ha precisato:Non sarò l’ad. Per ora continuerò a vivere in Indonesia, ma verrò a Milano molto spesso essendo un membro del CdA. Sono stato in Indonesia per ventun anni, ho lavorato in molti settori, soprattutto nell’ambito dei business finaziari, aiutando diverse compagnie. Conosco Thohir, ma non da molti anni. Principalmente lavoro nella compagnia di Rosan Roeslani come project manager per le acquisizioni.

A proposito di prime impressioni sul mondo nerazzurro, Shreve spiega:L’Inter è un club organizzato in maniera magnifica, ha un marchio e un nome che godono di grande considerazione. Molta gente poi ama Milano ed è entusiasmante far parte di questo progetto”.

In chiusura, sui possibili obiettivi per il futuro gioca sulla difensiva: “E’ una domanda che dovete fare a Thohir”.