Mandorlini: “Dobbiamo essere ancora umili. Inter ripartita da zero ma per lo scudetto…”

Mandorlini Verona
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mandorlini VeronaLa testa di Andrea Mandorlini è sempre bella alta. Questione di mentalità. Timori reverenziali? Neanche uno. “Siamo davanti all’Inter e sarebbe bello restarci anche domani sera alla fine della partita”, sono le parole chiare del tecnico del Verona, che rimane ancora oggi un grande cuore nerazzurro al di là dei sette campionati disputati con l’Inter. Gli ingredienti per uscire indenni dalla sfida? Bisognerà essere ancora una volta molto umili, se giocassimo con spavalderia perderemmo di sicuro”“San Siro è la Scala del calcio. Per tutti è così, in particolare per me che ho coronato un sogno giocando con quella maglia, visto che sono sempre stato un grande tifoso dell’Inter”, ha ricordato Mandorlini a Peschiera in conferenza stampa.

La stima verso l’avversario è tanta. “Sono ripartiti da zero, l’Inter si sta ricostruendo ma al di là di tutto avrebbe meritato di avere qualche punto in più in classifica. Se è pronta per lo scudetto? Non credo, non penso possa ambire subito al massimo. Certamente però arriverà fra le prime cinque”.

 

Fonte: gazzetta.it