Pioggia di gol bianconeri in nazionale, ma Vucinic tiene in ansia Conte

Vucinic Montenegro Polonia
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

bianconeri in nazionaleE’ stato un venerdì di impegni con le nazionali anche per gli undici bianconeri convocati dalle rispettive selezioni. Il primo giocatore a scendere in campo è stato Kwadwo Asamoah, impegnato a Kumasi con il suo Ghana, vittorioso 2-1 sullo Zambia proprio grazie a una rete del centrocampista juventino.

Sorprendente doppietta per Stephan Lichtsteiner nel match tra Svizzera e Islanda, chiusosi con un pirotecnico 4-4, dopo che la nazionale dell’esterno ex Lazio si era portata in vantaggio addirittura per quattro reti a una. In gol anche Arturo Vidal, che ha siglato la rete del 3-0 contro il Venezuela, partita in cui è sceso in campo anche l’altro cileno Mauricio Isla.

Non solo notizie positive, però, per Antonio Conte, che resta con il fiato sospeso per l’infortunio subito da Mirko Vucinic, uscito in barella al 37′ della sfida contro la Polonia per un duro scontro di gioco con il granata Glik. Il numero 9 bianconero è già rientrato a Vinovo per sottoporre il suo ginocchio ad esami strumentali: riscontrata solo una forte contusione, che rischia comunque di mettere in discussione la sua presenza nel derby d’Italia di sabato prossimo.

Tornando oltreoceano, vittoria per Martin Caceres, impiegato per 81 minuti nella vittoria del suo Uruguay contro il Perù a Lima. In campo per tutta la durata del match Buffon, Bonucci, Chiellini e Pirlo, che hanno contribuito al successo dell’Italia sulla Bulgaria: match deciso dal gol di Alberto Gilardino.

Solo un pareggio, invece, per la Francia di Paul Pogba, che ha guardato dalla tribuna (causa squalifica) il misero 0-0 ottenuto dai suoi compagni contro la Georgia.