Fassone: “Conosco Mazzarri, è la scelta giusta. L’anno scorso abbiamo fatto degli errori, ma…”

fassone inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

fassone interDopo l’arrivo a Pinzolo nel primo pomeriggio, l’Inter è scesa in campo alle 17.30 per la prima seduta del ritiro estivo. Durante l’allenamento della squadra agli ordini di Walter Mazzarri e del suo staff, il dg nerazzurro Marco Fassone ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Inter Channel. Ecco le sue parole:

Per il terzo anno consecutivo la stagione dell’Inter comincia da Pinzolo…

“Quello con Pinzolo è un matrimonio importante. Conosco da tantissimi anni i dirigenti del Trentino, che ogni anno si prodigano per permetterci di svolgere al meglio il nostro ritiro. Quest’anno ho visto ulteriori passi avanti e miglioramenti, possiamo solo essere grati all’organizzazione. Non abbiamo alibi”.

C’è tanto entusiasmo attorno a Walter Mazzarri, con cui lei ha già avuto occasione di lavorare a Napoli…

“Abbiamo vissuto due anni importanti in azzurro. Sono convinto che Mazzarri sia la scelta giusta e mi fa piacere che ci sia questa fiducia nei suoi confronti”.

Ormai è all’Inter da un anno. Come valuta il progetto nerazzurro dopo questa prima stagione?

“Devo essere onesto e fare autocritica. L’Inter è una società molto affascinante, ma complessa. Dobbiamo far tesoro degli errori dello scorso anno per fare meglio nella prossima stagione, sia dal punto di vista sportivo sia dal punto di vista societario”.

L’Italia è così indietro rispetto agli altri paesi a livello calcistico?

“Oggettivamente sì, soprattutto a livelli di infrastrutture. Siamo fermi ai Mondiali del ’90. Ci siamo resi conto solo adesso che le cose vanno cambiate. E anche il modello economico su cui si sono basate negli ultimi anni le grandi società non è sicuramente positivo. L’obiettivo di dirigenti come me è cercare di incrementare i ricavi e ridurre i costi, mantenendo alta la competitività”.

La campagna abbonamenti sta dando ottimi risultati grazie alle offerte proposte dalla società. La conferma dell’affetto dei propri tifosi è sempre un punto di partenza importante…

“Tutti i modelli di successo devono guardare alla realtà locale e la famiglia Inter è sempre molto sensibile a questo aspetto. Dopo l’ultima annata era importante far sentire la nostra vicinanza ai tifosi. Li ringrazio per il sostegno che ci danno sempre”.