CALCIOMERCATO Julio Cesar pronto al ritorno in Italia? Su di lui...

CALCIOMERCATO/ Julio Cesar pronto al ritorno in Italia? Sulle sue tracce…


calciomercato Julio Cesar QPRNonostante un’annata decisamente positiva che gli ha permesso di riconfermarsi anche nella Seleçao, Julio Cesar lascerà sicuramente il Queens Park Rangers, fresco di retrocessione in Championship (la Serie B inglese). L’estremo difensore ex Inter andrà in questa direzione innanzitutto per orgoglio personale, ma anche perché non vuol perdere quel treno che lo porterebbe dritto al Mondiale 2014, che si giocherà proprio in Brasile.

Il QPR, dal canto suo, con la retrocessione appena maturata non potrà più permettersi un ingaggio pesante come quello che attualmente percepisce il brasiliano e, proprio per questo, il destino di Julio Cesar dovrebbe essere lontano da Loftus Road.

Su di lui, pare esserci un ritorno di fiamma della Roma, già interessata alle sue prestazioni dalla scorsa estate. I giallorossi, infatti, sono vicini alla cessione di Stekelenburg al Fulham, che aveva corteggiato il portiere orange già lo scorso gennaio, quando la trattativa tra le parti saltò con il giocatore in volo verso Londra. In attesa di piazzare l’olandese però, Sabatini sembra pronto a chiudere anche per Rafael, estremo difensore ventitreenne in forza al Santos. In alternativa ai due brasiliani è sempre viva la pista che porta a Sorrentino del Palermo.

Julio Cesar ha recentemente ammesso che per lui sarebbe un’onore trasferirsi nella Città Eterna, ma anche che sulle sue tracce ci sarebbero altre società sia brasiliane che inglesi. In Premier, la squadra che più di tutte potrebbe essere interessata alle prestazioni dell’ex Acchiappasogni nerazzurro è l’Arsenal di Wenger.

Dalle pagine del Corriere dello Sport, l’estremo difensore carioca ha speso parole d’elogio anche per Andrea Stramaccioni, appena esonerato dall’Inter:Stramaccioni è un bravo allenatore. Siamo stati poco insieme, ma in quei due mesi ho capito che è molto capace. Quando vedi un tecnico lavorare tutti i giorni, certe cose le noti“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl