Altre tegole su Stramaccioni: stiramento per Gargano, rottura del menisco per Nagatomo

gargano
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

garganoLa sfortuna non ne vuol proprio sapere di abbandonare l’Inter. Infatti, nella trasferta di Trieste, dove i nerazzurri sono stati sconfitti 2-0 dal Cagliari sotto i colpi di Pinilla, altri due giocatori hanno dovuto alzare bandiera bianca per infortunio.

Si tratta di Walter Gargano e Yuto Nagatomo che, nel corso della seconda frazione di gioco, hanno dovuto abbandonare anzitempo il terreno del Nereo Rocco.

In mattinata, è arrivato il comunicato ufficiale della società che non lascia scampo: rottura del menisco esterno sinistro per il difensore; lesione miotendinea del retto femorale della coscia sinistra per il centrocampista.

Gli esami strumentali effettuati dopo la partita giocata ieri dall’Inter contro il Cagliari hanno evidenziato la rottura del menisco esterno sinistro per Yuto Nagatomo.

Per Walter Gargano, uscito dal campo del Nereo Rocco all’8′ del secondo tempo, una lesione miotendinea del retto femorale della coscia sinistra, di secondo/terzo grado“.

Soprattutto per la semifinale di ritorno di Tim Cup contro la Roma che si disputerà mercoledì sera a San Siro, Stramaccioni dovrà inventarsi nuovamente la formazione, considerando la miriade di infortuni a cui vanno ad aggiungersi le squalifiche di Guarin e Alvaro Pereira.