Matthäus: "All'Inter periodo felice della mia vita. Su Stramaccioni penso che..."

Matthäus: “All’Inter periodo felice della mia vita. Su Stramaccioni penso che…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Lothar Matthäus, grande campione nerazzurro a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, a margine della consegna del Golden Foot nel Principato di Monaco, racconta le sue emozioni vissute nel periodo in cui ha vestito la maglia dell’Inter: “È stato un periodo felice della mia vita. Sono ancora un grande tifoso”.

La sua Inter infranse tutti i record nella stagione 1988/89. Quella attuale, sta lavorando per rinascere: “Solo tre anni fa è stato conquistato un magnifico Triplete. Stramaccioni ha a disposizione giovani di qualità. Ad oggi penso che Juventus e Napoli siano superiori ma i nerazzurri hanno le potenzialità per conquistare un posto nella prossima Champions”.

Matthäus non ha dubbi sulle capacità del giovane tecnico che attualmente siede sulla panchina dell’Inter: “Sta svolgendo un grande lavoro. Mi piace, con lui l’Inter è in buone mani”. Rispetto ai suoi tempi, invece, il calcio italiano vive un periodo di appannamento: “Quando giocavo nel vostro Paese, la Serie A non aveva rivali. Ora è stata superata da Inghilterra, Spagna e Germania. Sono tanti i problemi da risolvere”.

Per l’ex centrocampista, quelli vissuti in Italia, sono stati gli anni migliori della sua carriera: “Ho vinto con l’Inter, ho conquistato un Mondiale, mi hanno consegnato il Pallone d’oro. Sono emozioni che non si dimenticano.

Poi, c’è spazio anche per qualche consiglio di mercato:  “In Germania ci sono tanti giocatori bravi e giovani. Jung è uno di questi, poi se giochi bene in Bundesliga puoi farlo ovunque. Anche in Italia. Sì, consiglio Jung alle italiane”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy