Cassano: "All'Inter si sta molto bene. Ringrazio Moratti e Stramaccioni, sperando che..."

Cassano: “All’Inter si sta molto bene. Ringrazio Moratti e Stramaccioni, sperando che…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In due mesi con la maglia nerazzurra: 7 presenze, 4 gol e 2 assist. E’ questo lo score di Antonio Cassano, che in poco tempo ha conquistato i tifosi della Beneamata, cancellando il passato rossonero. Intervistato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa, il talento di Bari Vecchia ha parlato di tutto, togliendosi come sempre qualche sassolino dalle scarpe.

L’argomento più caldo è quello della mancata convocazione in Nazionale per le due gare di qualificazione ai prossimi Mondiali. Mentre gli azzurri terminavano il riscaldamento sul campo del Meazza, FantAntonio dagli studi Rai ha parlato della sua esclusione, sdrammatizzando con la solita ironia: Non so perchè non sono stato convocato, ci spero sempre prima che arrivi il Mondiale. Comunque si va avanti, ho saltato due Mondiali finora, pazienza, salterò il terzo. Amen, non mi cambia la vita. Il quarto? Sì, ma avrò 60 anni…”.

Dalla Nazionale alla nuova avventura in maglia nerazzurra: All’Inter si sta bene, molto bene. Con il Milan ero arrivato in cielo, ora con l’Inter sono sopra il cielo. L’inizio è stato molto buono, devo continuare così”.  Il feeling con Stramaccioni è cominciato quando i due erano avversari e ora che convivono ad Appiano Gentile le cose non sembrano essere cambiate: Spero non abbia fatto la più grossa cazzata della sua vita a volermi all’Inter (sorride, ndr). Per ora ringrazio lui e Moratti che ci hanno messo la faccia, mi auguro di ricambiare sul campo”.

Fazio provoca Antonio, facendo apparire sul monitor un’immagine di Galliani sorridente. Da vero attaccante, Cassano sfrutta l’assist per tirare una frecciatina all’a.d. rossonero: Questa foto risale sicuramente a prima del derby, lo vedo felice e contento.

L’intervista procede e si parla inevitabilmente di “cassanate”: “Nella mia vita di errori ne ho fatti giusto un paio… al minuto però (sorride, ndr). Dai sorrisi per le “cassanate” a un momento di serietà, quando Antonio racconta le paure provate l’anno scorso per il problema al cuore: “Dopo il problema al cuore che ho avuto, mi è tornata la voglia di giocare a calcio. Io non sono credente, però in quei momenti lì ho pensato che se qualcuno esisteva, l’ultima cosa che avrebbe dovuto concedermi sarebbe stata quella di rivedere mio figlio… ma poi è andata bene ed ora sto alla grande“.

Fazio, noto tifoso blucerchiato, conclude l’intervista con una domanda sul possibile ritorno di FantAntonio a Genova: Gioco nell’Inter e sono tifoso interista, ma il club lo sa. Il mio sogno è tornare un giorno alla Sampdoria. Per me sarebbe come tornare a casa, visto che la mia base è Genova”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy