Guarin: "Contro il Torino per il riscatto. Ci aspettano tante partite, ma ci faremo trovare pronti"

Guarin:

Rientrato in anticipo dagli impegni con la sua nazionale per colpa di un virus influenzale che gli ha impedito di essere in campo contro Uruguay e Cile, Fredy Guarin si è messo subito a disposizione di Stramaccioni per la trasferta di Torino.

L'Inter potrà dunque contare sul suo "guerriero" per riscattare la sconfitta rimediata due settimane fa contro la Roma di Zeman: "E' chiaro che dopo il passo falso di San Siro abbiamo voglia di rifarci - spiega il "Guaro" ai microfoni di Inter Channel - speriamo di riuscire a fare il nostro gioco e di regalare una gioia ai nostri tifosi".

Così come successo nella prima giornata all'Adriatico di Pescara, i nerazzurri troveranno un clima infuocato all'Olimpico, con lo stadio esaurito in ogni ordine di posto: "Speriamo che ci siano anche tanti tifosi interisti, com'è successo nelle altre trasferte - spiega il centrocampista colombiano -. Per noi è troppo importante avere l'appoggio del nostro pubblico".

Da qui al 7 ottobre, giorno del derby della Madonnina, l'Inter è attesa da un tour de force incredibile, con sette gare da disputare nell'arco di tre settimane: "Non è mai facile affrontare così tante partite in poco tempo, ma dobbiamo prepararci mentalmente fisicamente per essere competitivi su tutti i fronti".

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram