Bozzo (ag.Cassano): "L'Inter ha preso il miglior talento italiano. Antonio ha scelto l'Inter perchè..."

Bozzo (ag.Cassano): “L’Inter ha preso il miglior talento italiano. Antonio ha scelto l’Inter perchè…”


“Chi ci ha guadagnato di più con lo scambio Cassano-Pazzini?”. E’ stata questa la domanda che ha caratterizzato gli ultimi giorni di mercato. Un leitmotiv che, probabilmente, ci accompagnerà per tutto il resto della stagione.

In attesa che sia il campo a dare il responso definitivo, Beppe Bozzo, agente del fantasista barese, ha svelato alcuni retroscena dello scambio tra Inter e Milan che ha portato FantAntonio a vestire la casacca nerazzurra. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di TuttoMercatoWeb:

Cassano sembra essersi già calato nella nuova realtà nerazzurra…

“Antonio si appresta a fare bene così da ricambiare la fiducia di ambiente e società: dal presidente fino all’ultimo dei magazzinieri. Calcisticamente non si discute, in campo ha dimostrato di essere il talento italiano più importante degli ultimi anni. Basta vedere le sue esperienze alla Roma, alla Sampdoria e anche al Milan, dove è stato il re degli assist e ha contribuito in maniera importante alla vittoria dello Scudetto. Non deve certo dimostrare niente, anzi, deve continuare a fare bene come ha fatto”.

Quali sono state le motivazioni che lo hanno spinto a lasciare il Milan per trasferirsi all’Inter?

“Nella vita gli stimoli sono tutto. L’Inter vuole tornare a vincere e questa voglia è direttamente proporzionale a quella di Antonio. Stramaccioni poi ha sempre manifestato simpatia nei confronti del ragazzo. Tutto ciò ha portato a fare delle riflessioni positive”.

I tifosi rossoneri sono rimasti delusi, Cassano era già un idolo…

“Antonio li ha ringraziati ma il calcio è anche questo. Ci sta di cambiare squadra e parrocchia, i problemi sono altri. La cosa importante è rispettarsi, Antonio è stato accolto benissimo dal popolo milanista ed è stato aiutato quando ha avuto i problemi al cuore. Ma ci sono dei momenti in cui si fanno delle riflessioni e alla fine tutti sono stati contenti dell’operazione: il Milan ha preso un ottimo giocatore come Pazzini e l’Inter il miglior talento del calcio italiano degli ultimi anni ad un costo sostenibile. Poi chi ci ha guadagnato lo dirà il campo”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy