Inter-Novara 0-1, le pagelle

Inter-Novara 0-1, le pagelle


Julio Cesar 6 – Incolpevole sul gran gol di Caracciolo; attento sul tiro insidioso di Morganella.

Zanetti 5.5 – Nel primo tempo spinge meno di quanto potrebbe e dovrebbe. Meglio nella ripresa grazie anche all’ingresso di Forlan che libera il capitano dalla marcatura di Gemiti. Mezzo voto in più perchè è l’unico nerazzurro che crossa dal fondo, da manuale e non rientrando verso il centro del campo.

Lucio 6 – Qualche sbavatura ma nel complesso gioca una partita dignitosa e suona più volte la carica con le sue proverbiali sgroppate… ma i compagni non lo seguono.

Cordoba 5 – Soffre tremendamente la fisicità di Caracciolo; inspiegabile il suo impiego e la conseguente esclusione di Ranocchia.

Chivu 4 – Non era la sua partita. Contro un Novara così arroccato erano necessari due terzini di spinta. Il rumeno ha altre caratteristiche, difensive. Proprio per questo il tappeto rosso srotolato a Caracciolo in occasione del gol lo condanna senza appello.

Nagatomo 6 – Il suo tardivo ingresso in campo consente a Sneijder di beneficiare di maggior spazio. Positivo

Stankovic 5.5 – Inizia molto bene dando ritmo e continuità alla manovra nerazzurra nei primi 20 minuti. Cala vistosamente già sul finire del primo tempo, risultando poi impreciso e nervoso nella ripresa.

Cambiasso 5 – Fuori giri e fuori dal gioco. Il peggiore tra i centrocampisti.

Poli 6 – Volitivo, vivace, l’unico a muoversi senza palla. Si procura anche un rigore, non assegnato dall’ineffabile Russo di Nola.

Forlan 5 – Un tiraccio di sinistro che finisce alla Pinetina; un altro di poco sopra la traversa e una mezza dozzina di cross sbagliati. Non è un’ala destra, ma si può dare dare di più.

Alvarez 5 – Gioca col freno a mano tirato; troppo innamorato del pallone finisce per rallentare costantemente l’azione. Emblematica la mancata verticalizzazione per Milito lanciato a rete allo scadere della prima frazione di gioco.

Pazzini 4.5 – Dominato da Centurioni. Bene ma non benissimo.

Sneijder 6.5 – Tira in porta una decina di volte. Una bella parata di Ujkani nel primo tempo e la traversa a cinque minuti dalla fine gli negano il gol. In alcune occasioni pecca di egoismo ma è uno degli ultimi ad arrendersi. Il migliore.

Milito 5 – I rifornimenti scarseggiano ma è meno brillante del solito.

Ranieri 4 – Inconcepibile partire con una sola punta contro il Novara a San Siro; se poi si rinuncia anche alla spinta dei terzini, l’inevitabile conseguenza è un primo tempo buttato. Nagatomo dentro troppo tardi; Poli fuori troppo presto. Caracciolo non è Drogba, ma accoppiarlo a Cordoba non ha senso. Non ne azzecca una e la sfortuna lo punisce.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy