Eto'o insegue l'Europa

Eto’o insegue l’Europa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Grazie a una doppietta di Samuel Eto’o e al gol di Lahiyalov, l’Anzhi è riuscito a vincere in rimonta per 3 a 1 contro il Krylya Sovetov Samara, chiudendo così all’ottavo posto in classifica (l’ultimo utile per entrare nella top eight che si giocherà la vittoria finale e l’accesso alle coppe europee) la prima parte di stagione. Dopo la pausa ci saranno 14 partite a disposizione di Eto’o e compagni per non fallire l’obiettivo minimo: la qualificazione in Europa League. Traguardo imporante per la crescita della squadra e, soprattutto, per gli stimoli e l’umore del camerunense.

Infatti il “Re Leone” anche nella fredda (ma ricca) Russia non ha perso la fame di vittorie e vorrebbe conquistare con il suo club un posto in Europa per poter finalmente tornare a giocare in competizioni di prestigio superiore. Intervistato al termine della gara, Eto’o ha dichiarato: “La classifica cannonieri? Non me ne preoccupo, tutti possono vedere quante partite ho giocato e quanti gol ho fatto (sette in nove partite, ndr). Quello che mi interessa sono i risultati della squadra, dobbiamo raggiungere le coppe europee. Ho promesso di portare l’Anzhi in Europa? Sì, ma questo non posso farlo da solo, ho bisogno dell’aiuto di tutti i compagni”.

In queste poche righe dell’intervista si può notare come Samuel non abbia smarrito i valori che lo hanno sempre contraddistinto nel corso della sua carriera: primo fra tutti quello di mettere i risultati della squadra davanti agli obiettivi personali. Inoltre, da questo tentativo di spronare i compagni, si intuisce anche il ruolo da leader che si è ritagliato Eto’o all’interno dello spogliatoio e la voglia matta che avrebbe di tornare a giocare in una competizione importante.

Perchè a un giocatore come lui non possono non mancare certi palcoscenici e, allo stesso tempo, al calcio europeo non può non mancare un giocatore come lui.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy