Joao Mario, un gol a metà fra il regalo e la promessa