Inter, Banega è l'uomo giusto: l'unica incognita è...Mancini