La triste fine della stampa sportiva italiana, preda di faziosismi da ultras