GdS - Murillo (prima parte) "Quella volta con Inter Campus, un chiaro segno del destino"