Il dt Ausilio fa il punto su Mancini e i rinnovi più caldi