Strama: "Siamo calati fisicamente nella ripresa. Facciamo tutti mea culpa e pensiamo a lavorare"