Tournée estiva, cambia tutto per l’Inter: il motivo

Clamoroso ribaltone in casa Inter per quanto riguarda la prossima tournée estiva. Il club nerazzurro rischia di dover cambiare i piani.

Non c’è tempo per stare tranquilli all’Inter. I Nerazzurri, messo alle spalle il capitolo cambio di proprietà ed anche la situazione legata alla nomina del nuovo consiglio d’amministrazione, con Beppe Marotta scelto come presidente, hanno subito un’altra gatta da pelare. Stavolta, infatti, ad essere al centro delle discussioni è la tournée estiva che i campioni d’Italia avrebbero dovuto giocare in Cina la prossima estate.

Tra i piani della società, infatti, c’era la partecipazione ad una tournée asiatica assieme ad Atletico Madrid e Paris Saint-Germain. I tre club erano stati invitati in Cina per giocare alcune amichevoli di lusso tra di loro, ma nelle ultime ore sembrerebbe esserci stato un intoppo che rischierebbe di far accantonare ogni progetto.

Mancato pagamento ai club: rischia di saltare la tournée estiva dell’Inter

Secondo quanto riportato dal portale spagnolo Relevo, sembrerebbe essere in forte discussione la tournée asiatica a cui avrebbe dovuto prendere parte anche l’Inter. A quanto pare, infatti, gli organizzatori non avrebbero ancora pagato il gettone presenza ai tre top club coinvolti e ciò avrebbe ovviamente bloccato tutto. La spedizione asiatica della Beneamata rischia, dunque, di saltare con la società che sarebbe chiamata a trovare un’alternativa.

Inter, cambia tutto
Inter, cambia tutto in vista della prossima tournée estiva in Cina (LaPresse) – spaziointer.it

È chiaro che la partecipazione delle big europee a questo tipo di manifestazioni è strettamente legato ad un motivo economico. Queste tournée permettono, infatti, alle società di raccogliere un buon tesoretto giocando poche gare, oltre all’opportunità di ampliare il proprio brand interfacciandosi con un mercato extraeuropeo, che negli ultimi anni sta facendo le fortune di doversi club. Per questo motivo, dunque, se la tournée in Cina dovesse saltare, l’Inter si metterebbe alla ricerca di un nuovo evento che potrebbe garantire comunque delle buone entrate.

La speranza del club nerazzurro, ed ovviamente anche di Atletico Madrid e PSG, è che tutto si possa risolvere nei prossimi giorni e che i pagamenti arrivino al più presto. In caso contrario sarà necessario trovare un piano B per non rischiare di farsi trovare impreparati nei prossimi mesi e soprattutto di non rischiare di perdere un importante entrata che avrebbe fatto senza dubbio comodo alla casse societarie. Nelle prossime settimane ci saranno senza dubbio delle novità, ma al momento la partecipazione dell’Inter alla tournée estiva è tutt’altro che certa.

Impostazioni privacy