Inter, Marotta piazza la doppia cessione per il colpo in attacco: la notizia

L’Inter e Beppe Marotta stanno studiando il piano per arrivare all’attaccante. Pronte due cessioni per finanziare il colpo in entrata.

La stagione appena conclusa ha confermato che l’Inter di Simone Inzaghi gira già alla grande e non ha bisogno di grossi cambiamenti. Per questo motivo l’obiettivo della società sarà quello di far restare in nerazzurro tutti i pezzi pregiati, cercando al tempo stesso di rinforzare ulteriormente alcuni reparti, così da farsi trovare pronti per la prossima stagione dove le gare da disputare saranno ancor di più di quelle giocate quest’anno.

Tra le principali priorità c’è l’arrivo di un altro attaccante che possa completare il reparto offensivo. La speranza di Inzaghi è, infatti, quella di avere ben cinque centravanti per la prossima annata. Come ormai risaputo è tutto già fatto per l’arrivo a parametro zero di Mehdi Taremi dal Porto, ma la Beneamata non vuole fermarsi qui e sta provando a portare in nerazzurro anche Albert Gudmundsson, con la strategia che sembra essere già pronta.

Obiettivo Gudmundsson: Inter pronta a cedere Arnautovic e Carboni

L’attaccante islandese, protagonista di una fantastica stagione con il Genoa di Alberto Gilardino, è il sogno della dirigenza per l’attacco, ma le richieste del club ligure non sono di certo basse. Secondo quanto riportato, però, dall’esperto di calciomercato Paolo Bargiggia, intervenuto ai microfoni di TvPlay, i campioni d’Italia sanno già come arrivare al classe ’97. L’idea è, infatti, quella di far cassa grazie alle cessioni di due altri attaccanti come Marko Arnautovic e Valentin Carboni.

Inter, Marotta piazza la doppia cessione
Albert Gudmundsson, l’Inter ha pronto il piano per arrivare all’islandese (LaPresse) – spaziointer.it

L’austriaco non ha di certo convinto nel suo ritorno in nerazzurro e l’Inter sarebbe pronta a sedersi al tavolo per ascoltare delle eventuali offerte. Più semplice potrebbe essere la cessione del giovane argentino, quest’anno in prestito al Monza, la cui richiesta è di ben 30 milioni di euro e per il quale ci sono già alcune corteggiatrici, come ad esempio la Fiorentina che si è mossa per il giocatore già a gennaio.

Al momento non si può di certo essere sicuri che l’Inter possa riuscire ad incassare la cifra richiesta, ma sicuramente un addio del classe 2005, che non sembra rientrare nei piani di Inzaghi, permetterebbe di accumulare un buon tesoretto. I Nerazzurri hanno quindi capito come arrivare a Gudmundsson, ma è chiaro che per poter affondare il colpo sull’islandese servirà prima piazzare quei giocatori non ritenuti indispensabili per il progetto nerazzurro.

Impostazioni privacy