Calciomercato Inter, arrivano sempre più conferme: sarà addio in estate

Calciomercato Inter, arrivano sempre più conferme. L’attaccante lascerà Milano dopo la vittoria dello Scudetto.

Chiuso il campionato nel migliore dei modi, la dirigenza dell’Inter adesso può concentrarsi sul calciomercato e iniziare a pensare a qualche rinforzo per Simone Inzaghi. Il mister non vuole cambiare di tanto la sua rosa, visto i risultati ottenuti quest’anno però servirà un po’ allungare la panchina anche in vista di tutti gli impegni che i nerazzurri avranno nella prossima stagione. Nelle idee dei nerazzurri c’è quella di risparmiare il più possibile perciò utili potrebbero rivelarsi anche alcune cessioni.

Chi lascerà sicuramente Milano e la maglia nerazzurra sarà Alexis Sanchez. L’attaccante ha il contratto in scadenza il 30 giugno e non è stato trovato nessun accordo con la società, motivo per il quale non sarà più un giocatore dell’Inter dal prossimo anno. Il cileno dunque deve iniziare a pensare ad una nuova squadra dove continuare la sua carriera. Su di lui c’è l’interesse di alcune squadra di Serie A tra cui anche il Parma neo promosso nel massimo campionato.

Il Como chiama Sanchez: svelato perché il giocatore potrebbe accettare

Secondo quanto riportato da la Gazzetta dello Sport c’è anche un’altra squadra italiana che vorrebbe l’attaccante, si tratta del Como. A spingere per il giocatore pare essere soprattutto Fabregas, allenatore del Como che punta soprattutto sul rapporto con Sanchez, maturato nei tre anni insieme al Barcellona. Infatti per convincere Alexis ad accettare questa proposta potrebbero essere decisivi proprio i cinque trofei alzati insieme.

Sanchez via dall'Inter: svelata la prossima meta
Arriva una squadra italiana su Sanchez (lapressse) spaziointeer.it

Un altro motivo che potrebbe incidere in modo importante potrebbe essere anche il fatto che Sanchez viva in una villa con giardino proprio sul lago di Como e non è di certo un dettaglio da sottovalutare. Tutti in famiglia ormai si sono abituati a quel luogo ed eviterebbe al giocatore di cambiare Paese e soprattutto residenza.

Sanchez ha sempre ammesso infatti che sarebbe più propenso a restare in Italia per la sua prossima avventura, l’unica cosa è che per continuare a giocare in Serie A Sanchez dovrà ridursi l’ingaggio di 2,8 milioni netti a stagione percepito nell’ultima stagione all’Inter, una cifra che va ben oltre le possibilità di squadre neopromosse. Ancora è tutto da capire, per il momento si attende il 30 giugno quando l’attaccante sarà svincolato a tutti gli effetti dall’Inter e potrà arrivare in ogni squadra a parametro zero.

Impostazioni privacy