Nazionale, ansia per un nerazzurro: rischia di saltare Italia-Albania

Preoccupazione in Nazionale e in casa Inter: un nerazzurro si ferma e rischia di saltare la prima gara dell’Europeo Italia-Albania.

Apprensione nel ritiro della Nazionale di Luciano Spalletti ma anche in casa Inter: il giocatore nerazzurro potrebbe saltare la sfida Italia-Albania. Gli Europei sono sempre più vicini e oggi il CT azzurro consegnerà anche la lista ufficiale dei 26 calciatori che andranno in Germania per difendere il titolo di Campioni d’Europa. Spalletti farà le sue scelte valutando ciò che è successo in questi giorni nella prima fase del ritiro. L’Inter è riuscita a portare in Nazionale ben 6 suoi calciatori: Acerbi, Bastoni, Darmian, Dimarco, Barella e Frattesi.

Nell’Italia, dunque, c’è una grande rappresentanza della squadra nerazzurra, complice anche lo straordinario percorso fatto quest’anno in campionato che ha portato alla conquista dello scudetto. Proprio un calciatore dell’Inter, però, rischia di saltare Italia-Albania, la prima gara degli azzurri agli Europei, a causa di un problema fisico. La Nazionale e il club sono preoccupati per le sue condizioni.

Apprensione in Nazionale per Barella: rischia di saltare Italia-Albania

C’è preoccupazione nel ritiro dell’Italia di Luciano Spalletti per le condizioni di Nicolò Barella. Il centrocampista dell’Inter, infatti, ha già saltato la gara amichevole contro la Turchia martedì scorso e sarà costretto a dare forfait anche contro la Bosnia domenica. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Barella avrebbe accusato un affaticamento al retto femorale destro. Per tale motivo sono stati consigliati lo stop e degli accertamenti clinici che hanno escluso lesioni, ma non la necessità di evitare peggioramenti. Resta in dubbio per la gara di esordio degli Europei contro l’Albania il 15 giugno.

Infortunio per Barella in Nazionale
Stop in Nazionale per Barella: in dubbio per la sfida contro l’Albania (LaPresse) SpazioInter

L’interista dovrebbe tornare al lavoro tra qualche giorno ma non sarà impiegato nella sfida di domenica contro la Bosnia. Si vogliono evitare dei peggioramenti che il CT azzurro non può e non vuole permettersi vista l’importanza di Barella nel suo centrocampo. Il talento e la bravura del classe ’97 è stato anche sottolineato dalla Gazzetta dello Sport. Ecco cosa è stato scritto:

“Il capitano, l’elemento con più personalità, esperienza e spessore “europeo” della rosa. Il centrocampista che potrà e dovrà alzare il ritmo della manovra. Il più abituato a legare i reparti, l’uomo delle due fasi“.

La tecnica e il gioco di Barella per il centrocampo azzurro saranno indispensabili per affrontare al meglio gli Europei. I tifosi della Nazionale si augurano di poterlo vedere in campo già contro l’Albania.

Impostazioni privacy