Inter, nome nuovo per il dopo Dumfries: colpaccio dal Bologna

I nerazzurri chiedono informazioni per un esterno rossoblù, l’arrivo è legato alla possibile partenza di Dumfires

Prende vita la nuova stagione dell’Inter: gli uomini di Simone Inzaghi avranno l’onere di difendere lo scudetto appena conquistato e le tante competizioni a cui si ritroveranno a prendere parte impongono interventi sul mercato.

Marotta, dopo essere diventato questa mattina ufficialmente il presidente dell’Inter, dovrà occuparsi di definire il mercato in entrata e in uscita dei nerazzurri. Come fatto negli ultimi anni non è esclusa qualche cessione eccellente per ottenere delle plusvalenze ed integrare il bilancio.

Tra i sacrificabili potrebbe esserci Denzel Dumfries, l’olandese ha diverse pretendenti pronte a farsi avanti soprattutto in Premier League dove l’Aston Villa, pare, avrebbe avviato anche dei contatti con il calciatore.
Ecco che l’Inter quindi inizia a guardarsi intorno e per sostituire, eventualmente, Dumfries la dirigenza osserva con attenzione l’esterno del Bologna Dan Ndoye. 

Inter: possibile affondo su Ndoye se Dumfries va via

Qualora l’olandese dovesse partire è Dan Ndoye il profilo individuato dall’Inter per sostituirlo. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, ci sarebbe già stata una prima richiesta di informazioni con il Bologna che valuta lo svizzero circa 25 milioni di euro.
34 partite disputate per Ndoye che ha messo a referto 2 gol e 2 assist in stagione tra tutte le competizioni.

Inter, Ndoye per il futuro
Lo svizzero seguito dall’Inter per il dopo Dumfries (lapresse) SpazioInter.it

Classe 2000, lo svizzero ha disputato la sua prima stagione in Italia nella trequarti del Bologna di Thiago Motta, come esterno destro ma con compiti prettamente offensivi.
Secondo l’Inter l’esterno potrebbe rendere anche come quinto nei dettami tattici di Simone Inzaghi e garantirebbe quella trazione offensiva che non compariva in maniera principale tra le skills di Dumfries.

Impostazioni privacy