Lautaro Inter, nuova ufficialità oltre al rinnovo: sospiro di sollievo per i tifosi

Dopo l’annuncio del rinnovo fino al 2029, arriva un’altra grande notizia per i tifosi dell’Inter riguardante Lautaro Martinez.

Dopo mesi di speculazioni e “chiacchiericci”, in cui era stata messa in discussione anche la sua fedeltà alla causa nerazzurra, il capitano dell’Inter Lautaro Martinez ha finalmente accettato l’accordo per prolungare il suo contratto con un conseguente adeguamento.

Il nuovo stipendio da 9 milioni più bonus lo fa balzare sul podio dei più pagati della Serie A, dietro solo a Osimhen che però probabilmente lascerà il nostro campionato durante la prossima sessione di calciomercato.

Lautaro è reduce da un’ottima stagione, condita dalla seconda stella e dal titolo di capocannoniere della Serie A con 24 reti; in generale in stagione sono 27 le marcature a cui sono da sommarsi tre assistenze per i compagni.

Se con la maglia nerazzurra è leader indiscusso e goleador, non si può dire lo stesso del suo rapporto con l’albiceleste: nelle ultime 19 partite con la nazionale argentina ha contribuito solo a 2 marcature, con un gol ed un assist ed è stato superato nelle gerarchie di Scaloni da Julian Alvarez, centravanti del City.

Inter, Lautaro escluso dalla selezione argentina

Lautaro mantiene comunque il suo amore viscerale per la nazionale, rispondendo sempre ad ogni convocazione e dando il 100% in ogni partita. Il Mondiale ha comunque dato una gran spinta al capitano dell’Inter, tornato dalla spedizione qatariota con una consapevolezza diversa ed una maturità mai vista prima.

L’attaccante argentino aveva quindi dato la sua disponibilità ad Javier Mascherano, selezionatore per le Olimpiadi della nazionale argentina, per far parte della rosa per la XXXIII edizione dei giochi che si terranno in Francia dal 26 luglio all’11 agosto.

Inter, Lautaro non farà parte della selezione argentina
Lautaro ha segnato solo un gol nelle ultime 19 partite con l’Argentina (lapresse)-spaziointer.it

Il “Toro” parteciperà anche alla prossima Copa America e per questo motivo l’Inter aveva mostrato un certo fastidio riguardo la sua decisione di partecipare alle Olimpiadi, poiché l’anno prossimo l’Inter “rischia” di giocare 80 partite e non vorrebbe che i suoi tesserati rischiassero infortuni.

Mascherano ha però deciso di non convocare il capitano dell’Inter, optando per chiamare un altro centravanti fuoriquota (la rosa per le Olimpiadi deve essere composta da Under 23 e può contenere massimo 3 fuoriquota, nda): al posto di Lautaro andrà a Parigi Julian Alvarez che già in Qatar aveva “rubato” il posto al centravanti di Bahia Blanca.

Martinez potrà quindi concentrarsi sul mantenere il titolo conquistato 3 anni fa in Brasile dove fu uno dei protagonisti, segnando tre gol e trascinando la Nazionale fino alla finale contro i padroni di casa, vinta per 1-0 grazie al gol di Di Maria.

Impostazioni privacy