Rinnovo Lautaro, Marotta allarma i tifosi: “C’è stata una frenata”

Hellas Verona-Inter, prima del fischio d’inizio del match ha parlato ai microfoni di Dazn Beppe Marotta.

Dopo l’ultima gara della stagione giocata a San Siro contro la Lazio e essere stati premiati ufficialmente come Campioni d’Italia, l’Inter questa sera scenderà in campo per l’ultima partita di questo campionato. I nerazzurri saranno ospiti dell’Hellas Verona al Bentegodi e cercheranno di chiudere il cerchio con l’ennesima vittoria.

L’Inter vuole arrivare a quota 30 vittorie in campionato, dato che non è stato raggiunto nemmeno dalla squadra di Mourinho durante l’anno del triplete nerazzurro. Per l’ultima di campionato Inzaghi ha optato per un turnover in modo da far giocare anche chi ha avuto poco spazio nel corso di questa stagione.

Marotta sul rinnovo di Lautar: le dichiarazioni

Prima del fischio d’inizio dell’ultima gara della 38° giornata di campionato di questa stagiona, ai microfoni di Dazn ha parlato l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta di seguito le sue dichiarazioni:

Marotta su Lautaro
Marotta e le dichiarazioni sul rinnovo di Lautaro (lapresse) spaziointer.it

Sulla situazione Zhang:

“Sentire e vedersi in video era frequente per noi dirigenti. Nel contempo si è molto appassionato ed è diventato tifoso, spero possa seguirci. Devo dare allo stesso tempo il benvenuto al nuovo fondo. È composto da persone che ci danno garanzie”.

Sul rinnovo di Lautaro:

“Quando si negozia il nodo è sempre l’ingaggio. In questo momento abbiamo rallentando per aspetti burocratici legati al passaggio di proprietà. I presupposti sono ottimisti. Alla base c’è la sua volontà di continuare con noi e questo è il principio che salvaguardia ogni tipo di negoziazione”.

Sul passaggio di proprietà:

“Ormai è notizia ufficiale del passaggio. Devo ringraziare a nome di tutti la famiglia Zhang per aver contribuito ad aver ottenuto 7 trofei. Si è aperto un altro ciclo.
Mi sono già confrontando con i vertici di Oaktree e sono tranquillo. Vogliono programmare e dare sostenibilità rispettando la storia di questo glorioso club. Hanno già dato fiducia al management. Possiamo continuare ad ambire a risultati importanti”.

Impostazioni privacy