Inter, Pavard parla ai tifosi: può incidere sul mercato?

L’Inter e i suoi tifosi impazziscono per le parole di Benjamin Pavard. Il difensore nerazzurro ha fatto alcune dichiarazioni: ecco cosa ha detto.

Parole al miele di Pavard nei confronti dell’Inter e dei suoi tifosi: le sue dichiarazioni fanno felici i fan nerazzurri. Questi ultimi, intanto, continuano a festeggiare la vittoria del ventesimo scudetto e della seconda stella. I festeggiamenti continueranno oggi dopo la partita che i nerazzurri disputeranno contro la Lazio alle ore 18. Dopo il match ci sarà la premiazione e l’Inter potrà finalmente alzare il trofeo al cielo e chiudere in bellezza davanti ai propri tifosi.

L’ultima gara di campionato sarà a Verona contro l’Hellas e da lì in poi la società potrà iniziare a pensare al futuro e come muoversi sul mercato in vista della prossima annata. Per i nerazzurri sarà un anno ricco di impegni anche ravvicinati: oltre alla Serie A e alla Coppa Italia, ci saranno da disputare la Supercoppa italiana, la nuova edizione della Champions League e il nuovo format del Mondiale per Club. Tutte competizioni in cui il club vuole far valere la propria forza provando ancora a far gioire i propri tifosi, proprio come ha fatto Pavard parlando del suo primo anno all’Inter.

Inter: le parole di Pavard che fanno gioire i tifosi

Pavard, difensore dell’Inter, si è raccontato a TF1 all’ex rossonero Adil Rami dicendo vere e proprie parole d’amore nei confronti della sua società. Il francese spiega anche il perché della scelta di vestire la maglia nerazzurra la scorsa stagione. Ecco le sue dichiarazioni:

Perché è un club leggendario, che ha vinto tanti trofei. E poi perché potevo giocare nel mio ruolo preferito. C’era la combinazione perfetta perché mi trovassi bene qui”.

Inter, le parole di Pavard sulla scelta di vestire la maglia nerazzurra
Inter, parla Pavard: “Club leggendario” (LaPresse) SpazioInter

L’ex Bayern Monaco ha parlato di questo suo primo anno all’Inter sottolineando come la scelta sia stata dovuta anche al fatto che lui potesse giocare nel suo ruolo preferito. Poi ha voluto parlare anche delle sensazioni e delle emozioni avute durante i festeggiamenti con il bus scoperto.

“Celebrazioni per la vittoria dello scudetto? Una cosa incredibile, non avevo mai visto nulla del genere. Siamo stati per otto ore sul pullman scoperto da San Siro al Duomo”.

Pavard, in seguito, parla anche dei suoi genitori e di come hanno vissuto questo ennesimo traguardo. Ecco le parole:

“Avevo chiesto anche ai miei genitori che erano presenti dove fossero e mi hanno risposto: ‘Siamo vicini al Duomo, ma tu sei passato troppo velocemente’. Mi giro e vedo mia madre che comincia a farsi largo spingendo tutti, con mio padre dietro. Ho visto le lacrime sui loro volti e questo ha suscitato in me una grandissima emozione, hanno fatto tantissimi sacrifici per essere lì”.

Dalle parole del francese si evince come una piazza come quella nerazzurra possa anche incentivare i grandi calciatori a trasferirsi a Milano. I festeggiamenti dell’Inter hanno fatto il giro del mondo ed oggi pomeriggio ci sarà un altro capitolo di questa celebrazione

Impostazioni privacy