Inter, svolta nei prossimi giorni: svelato il futuro di Zhang

I prossimi giorni saranno fondamentali per chiarire il futuro di Steven Zhang e dell’Inter. La svolta non è mai stata così vicina.

Se ci aspettava per l’Inter un mese di maggio tranquillo ci si sbagliava di grosso. Il 22 aprile, nel derby contro il Milan, i ragazzi di Simone Inzaghi hanno ufficialmente chiuso la pratica Scudetto, laureandosi campioni d’Italia. Per questo motivo si supponeva che le settimane successive sarebbero state di totale tranquillità, con i tifosi nerazzurri che avrebbero festeggiato la seconda stella senza pensare a nient’altro.

Anche il mese di maggio, però, si sta rivelando essere più che decisivo per la storia recente del club. Se sul campo la Beneamata continua a vincere (fatta eccezione per la sfida con il Sassuolo), al di fuori di esso si sta lavorando per il futuro. Il 20 maggio, infatti, è prevista la scadenza del prestito del fondo Oaktree con Steven Zhang chiamato a trovare una soluzione per restare alla guida del club nerazzurro.

La situazione finanziaria del presidente dell’Inter è molto complessa, ma la sua volontà è quella di continuare ad essere il numero uno nerazzurro ancora per molti anni, proseguendo il ciclo vincente che si è venuto a creare. Le previsioni facevano, dunque, pensare ad una svolta decisiva in questa settimana per arrivare ad una quadra ed infatti così sarà.

Zhang si tiene l’Inter: tra martedì e mercoledì la firma con il fondo Pimco

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, tra martedì e mercoledì dovrebbe arrivare la firma tra il presidente Zhang e il fondo californiano Pimco. L’accordo tra le parti porterà ad un nuovo prestito che permetterà all’Inter di rifinanziare i 380 milioni di euro (interessi compresi) che Zhang deve restituire al fondo di private equity americano Oaktree entro il 20 maggio. Nelle prossime ore verranno definiti gli ultimi dettagli, ma la riuscita dell’affare non sembra essere in discussione.

Inter, svolta nei prossimi giorni
Steven Zhang, tra martedì e mercoledì la firma con il fondo Pimco (LaPresse) – spaziointer.it

Quest’accordo non porterà ovviamente ad una risoluzione totale dei problemi di Zhang, ma permetterà al presidente cinese di mantenere il controllo dell’Inter. Si tratterà principalmente di un finanziamento-ponte che agevolerà l’ingresso nei prossimi mesi di nuovi partner azionari. Come è ormai evidente, Zhang spera di poter essere il presidente dei Nerazzurri ancora per molto, ma è chiaro che prima o poi bisognerà trovare una soluzione definitiva e non è da escludere che nel futuro prossimo si possa concretizzare la cessione del club.

Impostazioni privacy