“Tra i più tecnici della Serie A”, che elogio per l’Inter: l’opinionista non ha dubbi

L’Inter viaggia spedita verso la conquista dello Scudetto, con alcuni calciatori che continuano a brillare sempre di più.

L’Inter riprende la corsa verso lo Scudetto. Dopo la brutta eliminazione dalla Champions League per mano dell’Atletico Madrid ed il pareggio nell’ultima gara prima della sosta contro il Napoli, i nerazzurri sono tornati alla vittoria. Gli uomini di Simone Inzaghi si sono imposti per due reti a zero sull’Empoli di Davide Nicola, grazie alle reti di Federico Dimarco e Alexis Sanchez, consolidando il vantaggio di 14 punti sul Milan.

Mantenendo invariato il distacco dai rossoneri, i nerazzurri potrebbero conquistare la seconda stella proprio nel Derby della trentatreesima giornata, con una vittoria che chiuderebbe matematicamente i giochi. Nonostante il vantaggio sulle inseguitrici, Inzaghi vuole che la sua squadra rimanga concentrata e che continui a fornire risposte importanti. Risposte sottolineate dall’opinionista, che esalta la proposta del tecnico piacentino e alcuni giocatori nerazzurri.

Inter, Bucciantini esalta Dimarco e Bastoni

La stagione dell’Inter continua ad essere sempre più straordinaria. La proposta di gioco portata in campo ogni settimana è straordinaria, con i calciatori migliorati esponenzialmente ed in piena sintonia con le idee di Inzaghi. Difficile scegliere chi siano i migliori: da Lautaro Martinez, capitano e capocannoniere del campionato, a Calhanoglu, metronomo imprescindibile in mezzo al campo, passando per Thuram, vera sorpresa di questa Inter.

Buccinatini esalta Dimarco e Bastoni
Buccinatini esalta Dimarco e Bastoni (Lapresse) Spaziointer.it

Ospite degli studi di Sky Sport, il giornalista Marco Bucciantini ha voluto sottolineare l’importanza e le qualità di altri due calciatori, che con le loro prestazioni stanno trascinando i nerazzurri: “Bastoni e Dimarco sono tra i due piedi mancini più educati e tecnici della Serie A“. Parole importanti anche per il lavoro di Inzaghi: “L’Inter è questa: una piacevole abitudine. Gli riesce di fare la partita che vuole, ha serenità, manie di protagonismo“.

Impostazioni privacy