Inter-Napoli, Inzaghi cambia idea: esclusione a sorpresa

Simone Inzaghi deve ancora decidere chi partirà titolare nel posticipo con il Napoli di domani sera, si aspettano sorprese.

I nerazzurri tornano in campo domenica sera a San Siro contro il Napoli dopo la debacle in Champions League. La squadra di Simone Inzaghi stava letteralmente volando prima dell’incubo passato al Wanda Metropolitano mercoledì sera; infatti, a Madrid è arrivata la prima sconfitta del 2024 e, per rendere il tutto ancora più amaro, l’Inter aveva ottenuto solo vittorie nel nuovo anno. Un vero e proprio collasso se si confronta invece il momento poco brillante che i colchoneros stavano affrontando.

La capolista della Serie A ha subito occasione di voltare pagina nel posticipo della 29esima giornata contro un Napoli appena uscito dalla Champions League e con Osimhen ancora in dubbio a causa di un risentimento muscolare. Il nigeriano negli ultimi giorni ha svolto lavoro indifferenziato ma Calzona ha scelto comunque di includerlo nella lista dei convocati. Simone Inzaghi vuole dare riposo ad alcuni titolari dopo i 120 minuti giocati l’altra sera, quindi potrebbe esserci qualche sorpresa dell’ultimo minuto.

Ultimi dubbi di formazione

I nerazzurri vogliono tornare a vincere a affrontare subito i campioni in carica, seppur lontani dalla forma della scorsa stagione, può essere un ottimo test per scaricare la rabbia e tornare a dimostrare di essere una delle squadre più forti del continente. Questo non può cambiare dopo una sola partita dove, peraltro, l’Inter ha avuto le occasioni nel secondo tempo per poter guadagnarsi la qualificazione ai quarti. Simone Inzaghi ha scelto gran parte dell’undici titolari di domani sera ma ha ancora qualche dubbio da sciogliere: la sorpresa principale dovrebbe riguardare Marcus Thuram: il francese potrebbe infatti accomodarsi in panchina.

Marcus Thuram verso la panchina
Marcus Thuram potrebbe venire scalzato da Sanchez nell’undici titolare contro il Napoli (ANSA) – spaziointer.it

Il francese non è ancora al 100% dopo il piccolo infortunio che l’ha tenuto ai box per circa una settimana e mezza e, al momento, è in ballottaggio con Alexis Sanchez per un posto da titolare; mentre Lautaro Martinez tornerà al centro dell’attacco dopo l’esclusione di Bologna. A centrocampo scalpita Frattesi ma Inzaghi dovrebbe confermare Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan ancora una volta, con Dimarco e Darmian a completare il reparto sulle fasce. In difesa l’unico cambio dovrebbe essere Bisseck al posto di Pavard, mentre Bastoni e Acerbi vanno verso la titolarità. In porta Sommer.

I nerazzurri non hanno più molto da chiedere alla propria stagione, avendo, di fatto, già blindato lo Scudetto ed essendo rimasti senza coppe ma Simone Inzaghi non vuole cali di attenzione e sfrutterà questi ultimi mesi per sperimentare e studiare nuove soluzioni in vista del prossimo anno.

Impostazioni privacy