Assalto del Psg per Lautaro? Arriva la risposta di Marotta

A pochi istanti dal fischio di inizio di Inter Salernitana, arrivano le dichiarazioni del ds nerazzurro ai microfoni di Sky Sport.

Tutto pronto per Inter Salernitana, ultimissimi istanti di attesa e avrà inizio la sfida di San Siro che avrà un valore molto importante per lo scacchiere di Simone Inzaghi, chiamato alla conquista dei tre punti per proseguire lo splendido operato. Il Biscione, in caso di vittoria, riuscirà ad allungare di dieci punti sulla Juventus che insegue pur non riuscendo a mantenere lo stesso ritmo.

Il popolo di fede interista spingerà i propri beniamini al successo, la voglia di conquistare la seconda stella si fa sempre più consistente. Gli uomini di Inzaghi stanno permettendo all’ambiente meneghino di sognare ad occhi aperti, il cammino dell’Inter è a dir poco esaltante.

Inter Salernitana, Marotta: “Fiduciosi per le firme di Lautaro e Barella”

Intanto, a pochi istanti dal fischio di inizio della gara tra Inter e Salernitana, sono arrivate le parole di Beppe Marotta. Di seguito quanto dichiarato dal ds interista ai microfoni di Sky Sport :

Marotta a Sky
Le parole di Marotta a Sky, SpazioInter (LA PRESSE)

Sul possibile assalto del Psg per Lautaro:”Noi rischiamo quotidianamente, il gioco del calcio è tratto di dinamiche anche di questa natura. Ad oggi segnali e preoccupazioni non ce ne sono, poi è normale che se ci fossero li gestiremmo nel migliore dei modi. Quindi non mi pronuncio oltre perché non ci facciamo condizionare dai titoli di giornali perché siamo l’Inter innanzitutto e non vedo differenze tra noi e il PSG. Noi abbiamo una proprietà comunque forte, perché oggi noi siamo competitivi anche grazie alla sicurezza che ci viene da dietro. Abbiamo degli obiettivi importanti e vogliamo concentrarci su questo cammino”.

Il campionato è nella vostra testa o pensate che con la Salernitana è una partita trappola?
“L’Inter deve sempre ottenere il massimo, l’allenatore è in grado di capire chi deve andare in campo. Ha fatto questa scelta razionalmente, non possiamo dire nulla perché sta lavorando in maniera egregia”.

Sui rinnovi di Lautaro e Barella e le trattative per Zielinski e Taremi:
“I rinnovi non ci mettono ansia perché sono innamorati di questa maglia e siamo fiduciosi. In questi due mesi dobbiamo concentrarci. Nel frattempo, la parte esterna monitora le opportunità di giocatori svincolati. Su Zielinski e Taremi c’è una grandissima attenzione nostra”.

Sul doppio confronto con l’Atletico: “Prendere parte alla Champions per noi è un motivo d’orgoglio, si tratta della competizione più importante del mondo ed esserci premia il lavoro di tutte le componenti nerazzurre. Vogliamo onorare anche questo impegno nel migliore dei modi. Affronteremo una squadra scorbutica, hanno un allenatore tenace che riesce a tirare fuori il massimo dai suoi giocatori. Sarà una doppia sfida non facile, io sono convinto delle capacità dei nostri giocatori e delle intuizioni del nostro tecnico”.

Impostazioni privacy